Cerca

Afghanistan, blitz talebano a elicottero Nato: 38 vittime

E' il più duro attacco mai subito: 31, i soldati Usa rimasti uccisi, 7 quelli afghani. L'attentato è avvenuto la scorsa notte

Afghanistan, blitz talebano a elicottero Nato: 38 vittime

Un elicottero americano Chinook è stato abbattuto dagli insorti afghani la scorsa notte. Durissimo il bilancio dell'ennesimo attentato contro le forze militari impiegate nella terra dei Talebani, il più alto che abbia mai colpito gli Usa dall'inizio delle operazioni militari nel 2001: sono 31, infatti, le vittime americane. Morti anche altri sette soldati afghani.  A renderlo noto  è un ufficiale militare statunitense, confermando anche che il velivolo è stato abbattuto dagli insorti impegnati in uno scontro con le forze della coalizione.

Le vittime -  A bordo dell'elicottero 38 soldati delle forze speciali Nato, tutti americani e tutti deceduti. Nel corso dello scontro, poi, anche sette soldati di Kabul, impegnati nell'operazione congiunta, sono rimasti uccisi. L'elicottero è stato colpito da un razzo lanciato nella valle di Tangi, nella provincia di Wardake i talebani ne hanno subito rivendicato l'attacco: il portavoce Zabiullah Mujaheed, ha detto che gli insorti hanno abbattuto l'elicottero la scorsa notte. E, in una nota, è arrivata anche la conferma del presidente dell'Afghanistan, Hamid Karzai.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • petergreci

    08 Agosto 2011 - 10:10

    E' arcinoto che gli americani fornivano razzi terra-aria per abbattere gli elicotteri sovietici, razzi lanciati da anfratti rocciosi, che spesso erano abitazioni dei guerriglieri. Ironia della sorte sarebbe che quelle stesse armi ora vengono usate contro gli americani....se ognuno se ne stesse a casa sua, sarebbe molto meglio. Non ci si venga a dire che l'invasione dell'Afganistan è stata fatta per "civilizzare" quel popolo. Gli errori si pagano e gli USA come l'allora URSS hanno commesso un grave errore.

    Report

    Rispondi

  • MagoGi

    07 Agosto 2011 - 14:02

    Utilizzare un elicottero come un taxi per portare 30 uomini in una zona calda. In ogni caso condoglianze alle famiglie.

    Report

    Rispondi

  • jerico

    07 Agosto 2011 - 11:11

    Che fessacchiotto Obama, cosa credeva?Che eliminando Bin Laden ,i talebani avrebbero desposto le armi ? Che ingenuo !I talebani sono i manovali del Governo pachistano,quelli che fanno il lavoro ''sporco'' . Una ritorsione immediata ? Distruzione dell' ISI ( Centrale dei Servizi pachistani) con una pioggia di cruise , l'aspirina non serve con le bestie , occorrono le maniere forti.Se gli USA vogliono rispetto, devono usare le maniere forti ed imporre il loro gioco, l'accondiscendenza ed il porgere l'altra guancia ,non serve, è preso per segno di debolezza. E' un caso che gli USA abbiano preso le maggiori ''scoppole'' ,quando alla Casa Bianca ci sono i Democratici ? Sveglia americani, Tea Party , riprendetevi la Presidenza !

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    06 Agosto 2011 - 16:04

    Gli Usa declassati come il Nobel Obama,icona virtuale ed immeritata titolo:così,dopo Zapatero cade“Yes I Can”Perché?Ovvio,nel porgere l’altra guancia,ci si rimette la pelle,come urlare:“Altolà!Polizia!E l’agente non reagendo verrà colpito a morte!In poche parole,le guerre di Mafia,Trafficanti di ogni genere e Dittatori,si vincono liquidandoli compresa la fucilazione in luogo,usando sempre armi non convenzionali.Pensaci Giacomino,quanto ci sono costate queste inutile guerre al terrorismo e droga soprattutto con un indecente Pippo Arlacchi all’Onu?Più di 2milioni di morti tra Afghanistan e Iraq,diecina di migliaia in Libia e milioni morti di stenti come in Corno d’Africa,Etiopa,Somalia e in altri Paesi sfollati moria nel Mare Mediterraneo da trafficanti vicino a Dittatori e politici anche italiani corrotti. http://www.splinder.com/myblog/edit/view/659606

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog