Cerca

Afghanistan, uccisi i talebani del raid a elicottero Nato

Lo ha reso noto il generale John Allen in una conferenza stampa al Pentagono: i miliziani sono stati uccisi nelle prime ore di lunedì

 Afghanistan, uccisi i talebani del raid a elicottero Nato
Sono stati uccisi i talebani responsabili della morte di 38 soldati americani e afgani, uccisi venerdì scorso nell’abbattimento dell’elicottero Chinook sul quale viaggiavano. A renderlo noto è stato il generale John Allen, comandante in capo delle forze Usa in Afghanistan, nel corso di una conferenza stampa al Pentagono, spiegando che le forze della coalizione hanno ucciso i miliziani talebani responsabili di questo attacco nelle prime ore di lunedì. Ieri il presidente Barack Obama ha reso omaggio alle salme dei caduti, rientrate in patria, nella base aerea di Dover. L’attacco di venerdì, costato la vita a 30 militari americani, è stato quello con il bilancio di perdite di vite più pesante da quando è iniziata la guerra nel 2001.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scovafrottole

    12 Agosto 2011 - 13:01

    E' un beone che la beve. Avranno si' ammazzato qualcuno che portava il turbante, ma dire di avere individuato i colpevoli e di averli eliminati e' proprio grossa.

    Report

    Rispondi

blog