Cerca

E Murdoch silura pure il figlio: il successore è Chase Carney

NewsCorp aumenta i ricavi, ma non basta: lo squalo fa fuori anche il pargolo perché lo scandalo pesa troppo. La spunta il Cfo

E Murdoch silura pure il figlio: il successore è Chase Carney
Se da una parte lo scandalo intercettazioni che ha travolto la News Corp, pare non aver avuto un impatto materiale sulle attività, dall'altra ha dato il colpo di grazia alla scalata al potere di James Murdoch. E' questo ciò che emerge dalle parole del magnate australiano, Rupert Murdoch, durante la conference call di presentazione dei risultati societari del suo gruppo. Murdoch ha assicurato che la società sta adottando "azioni decise e lavora perchè cose del genere non si ripetano: siamo completamente impegnati alla trasparenza". Parlando invece dei piani di gestione per il futuro, il magnate ha definito Chase Carney, attuale chief financial officer, "il potenziale candidato a divenire amministratore delegato" al suo posto, stroncando le aspirazioni del figlio James che relega a semplice "potenziale successore nel lungo termine". Ad ogni modo, assicura l'ad di News Corp, sarà il cda a decidere chi sarà il suo sotituto.

Incremento dei ricavi - I timori che News of The World avesse un impatto sul gruppo, hanno fatto perdere ai titoli News Corp il 23% da luglio e hanno costretto la società ad aumentare il piano di buyback a 5 miliardi di dollari dagli 1,8 miliardi precedentemente previsti. L'utile netto di News Corp nel quarto trimestre è sceso del 22% a 683 milioni di dollari a fronte degli 875 milioni di dollari dello stesso periodo dell'anno precedente. I ricavi sono saliti dell'11% a 8,9 miliardi di dollari e l'utile da operazioni continuative è lievitato a 932 milioni di dollari rispetto ai 902 milioni di dollari dell'esercizio passato. News Corp ha annunciato un aumento del dividendo a 17 cent da 15 cent. A pesare sui conti trimestrali è la perdita della vendita di MySpace, ceduta per 35 milioni di dollari, ovvero meno dei 580 milioni di dollari pagati nel 2005 per acquistarla. Questo mostra come MySpace abbia risentito della concorrenza di Facebook. A spingere i ricavi sono stati i network televisivi. Sky Italia ha chiuso il quarto trimestre con un utile operativo di 145 milioni di dollari a fronte dei 97 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente: gli abbonati sono aumentati di 57.000 unità nel trimestre, per un totale di 4,97 milioni di abbonati, "la maggiore di sempre".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pablolife

    11 Agosto 2011 - 23:11

    di meritocrazia, " se anche sei mio figlio , ma fai delle cazzate, io ti siluro".. troppo bello per essere vero, noi in compenso abbiamo Il trota, Lapo e la Marina ovviamente sono tutti dei fenomeni ...... perchè sono figli di papà!!!

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    11 Agosto 2011 - 21:09

    Con tutto quello che gli sta cadendo addosso non campa molto.

    Report

    Rispondi

  • misspina

    11 Agosto 2011 - 16:04

    mamma mia che impressione!!!! silura il figlio per i maledetti guadagni, forse ha dimenticato che anche lui essendo anziano...........................................il money non gli servira' x niente

    Report

    Rispondi

blog