Cerca

Usa, altra mazzata per Obama Bocciata la riforma della sanità

Corte d'Appello di Atlanta : "Incostituzionale". Sotto accusa, in particolare, le norme sull'assicurazione sanitaria agli individui

Usa, altra mazzata per Obama Bocciata la riforma della sanità
La riforma della sanità voluta da Barack Obama è incostituzionale. Lo stabilisce la Corte d'Appello di Atlanta che dà ragione così al ricorso di 26 Stati. Sotto accusa, in particolare, le norme che impongono un'assicurazione sanitaria agli individui. Restano comunque in vigore le parti restanti del provvedimento. La bocciatura non è però definitiva, sulla questione si esprimerà la Corte Suprema.

Ma è tempo di vacanza -  Mentre la riforma tanto voluta dal presidente degli Stati Uniti viene vanificata dalla Corte, lui se ne va in vacanza. Il presidente degli Stati Uniti non rinuncia al sollazzo sull'esclusiva isola di Martha's Vineyard: dieci giorni a grattarsi la pancia a partire dalla prossima settimana. La conferma è arrivata dalla Casa Bianca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • autores

    13 Agosto 2011 - 21:09

    e vi lamentate. Sinceramente e' da molto che negli U.S.a. ci sono scemi cioe' dei nati scemi perche' non si puo' aver scelto delle persone per poi sfigurarle quando sono proprio loro e per prima da sfiguare. Cioe' non arrivare a capire questo sarebbe da nati scemi.

    Report

    Rispondi

  • SinkTheQueen

    13 Agosto 2011 - 05:05

    Ha obbligato tutti a farsi l'assicurazione privata con gran gioia delle compagnie private che lucrano sulle disgrazie altrui dopo averle riempiti di soldi freschi in cambio di cartastraccia speculativa, questo è Obama, il servo di Wall Street e di Londra.

    Report

    Rispondi

blog