Cerca

Indianapolis, crolla il palco: cinque vittime e 45 feriti

Dodicimila persone attendevano il concerto dei Sugarland, poi raffiche di vento a 96 km orari hanno spinto giù l'impalcatura

Indianapolis, crolla il palco:  cinque vittime e 45 feriti
Sale a 5 morti e a quarantacinque feriti il bilancio dell'incidente avvenuto alla Fiera Statale dell'Indiana: raffiche di vento alla velocità di 96 Km all'ora hanno provocato il crollo del palco. Erano accorsi in 12mila al concerto dei Sugarland.  Testimoni riferiscono del panico che si è diffuso tra la folla e che tanti tra gli spettatori hanno cercato di tirare fuori dalle macerie le persone rimaste intrappolate. Poco prima della tragedia, non appena il forte vento aveva cominciato ad alzarsi, la polizia aveva lanciato l'allerta, ma in pochi secondi l'impalcatuta ha ceduto. 

Davanti al palco - "Un vero pandemonio", "la cosa peggiore che abbia mai visto nella vita", "sembrava un uragano spuntato fuori dal nulla": sono i racconti di coloro che si trovavano vicino al palco raccolti dalla Bbc e dalle tv locali. "Le impalcature di alluminio, le luci, i microfoni. E' tutto collassato sulle persone, anche bambini, che stavano aspettando l'inizio del concerto", ha raccontato Stacia Matthews definendo la scena un "vero pandemonio". "Credo che alcuni di quelli che non ce l'hanno fatta fossero membri dello staff di elettricisti che stava finendo di preparare il palco", ha detto la donna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog