Cerca

Inglesi nel mirino dei taliban: sotto attacco il British Council

Kabul, serie di attentati suicidi: almeno otto i morti. Terroristi contro istituto britannico nel giorno dell'indipendena da Regno Unito

Inglesi nel mirino dei taliban: sotto attacco il British Council
Nuova serie di attentati suicidi venerdì mattina a kabul. Nel mirino del commando kamikaze ci sono finiti i soldati britannici, in particolare la sede del British Council, finita sotto attacco in occasione della Festa dell'Indipendenza afgana dal Regno Unito. Le vittime sono almeno otto e i feriti dieci, in maggioranza poliziotti e guardie private. Sono stati uccisi anche quattro terrorsiti.

L'offensiva del commando - I talebani giovedì avevano diffuso un comunicato in cui celebravano l'Indipendenza dalla corona, ottenuta nel 1919 al termine della terza Guerra anglo-afgana. Così sono poi passati all'attacco, prima dell'alba, nel centro di Kabul: l'offensiva, cinque esplosioni innescate probabilmente da due kamikaze, si è scatenata contro l'edificio che ospita l'istituto di cultura britannico, nell'area di Karte Parwan. La prima deflagrazione è stata quella di un'autobomba. Poi altre tre esplosioni e lo scontro a fuoco tra i servizi di sicurezza britannici e afgani da una parte contro il commando terrorista. L'intera zona dell'agguato è stata isolata.

"Nessun attacco a Onu" - Il portavoce degli insorti, Zabihullah Mujahid, rivendicando il gesto a un'agenzia di stampa, ha sostenuto che l'attacco abbia riguardato obiettivi britannici e anche dell'Onu. Un portavoce delle Nazioni Unite, però, ha riferito che non ci sono state segnalazioni di attacchi a rappresentanze Onu. L'attacco ha seguito quello avvenuto giovedì nella provincia di Herat: un ordigno rudimentale è esploso al passaggio di un minibus, uccidendo 22 persone tra le quali diverse donne e bambini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • autores

    20 Agosto 2011 - 19:07

    l'Inghilterra ha veramente dello strano prima e' contro a tutti i regimi dal Sultanato di Oman,allo Yemen,alla Libia,Asia,India mentre in Afghanistan e' contro ai Talebani ed e' solo dalla parte dell'Afghanistan. noi non siamo dalla parte terrorista a differenza dell'Inghilterra che e' dalla parte di insorti,ribelli,e dell'opposizione liberale che e' contro ai regimi e alle dittature che sono di conseguenza a tutti i Regimi esistenti,compresa l'Inghilterra stessa che non possiede la libera decisione per via dei Reali imposti prima di tutto,cioe' prima del voto,di un Governo Democratico e di troppo altro. Se e' vero che l'Inghilterra e' prorpio liberale e' fin troppo logico che i Reali e la loro monarchia non si dovra' imporre ma nemmeno pubblicamente o ai discorsi politici vestiti con costumi Reali,a che serve fare politica vestiti da Reali?l'Inghilerra lavora per il terrorismo e non penso che giova alle monarchie di cui non crede ma si traveste.

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    19 Agosto 2011 - 13:01

    Bisognerebbe radere al suolo paesi come l'afganistame pakistan...sono VIRUS letali,e come tali vanno eliminati !

    Report

    Rispondi

blog