Cerca

Papa: "Nostra società instabile ha visione distorta dell'uomo"

Secondo giorno della visita di Benedetto XVI in Spagna. Il richiamo agli "abusi di una scienza senza limiti". Scontri nella notte

Papa: "Nostra società instabile ha visione distorta dell'uomo"
Benedetto XVI affronta il secondo giorno della visita in Spagna per la Giornata mondiale della gioventù. Nella notte nuove proteste e ancora scontri tra polizia e indignados, che manifestano contro gli eccessivi costi della visita pastorale. Il Pontefice, venerdì, ha incontrato Re Juan Carols e la regina Sofia di Spagna. Joseph Ratzinger, nel suo intervento, ha affrotnato o il delicato tema dell'educazione in una società che ha definito "sgretolata e instabile", che non dà "punti di riferimento ai giovani" e "che propone una visione riduzionista e distorta dell'umano".

Professori e istruzione - In questo contesto, ha aggiunto Benedetto XVI, i professori universitari non hanno solo il compito di crescere "professionisti competenti che possano soddisfare la domanda del mercato" ma - ricorda Ratzinger - "devono tenetere vivo il desiderio di qualcosa di più elevato, che corrisponda a tutte le dimensioni che costituiscono l'uomo". Quando "utilità e pragmatismo immediato - ha prosegutio Benedetto XVI - si ergono a criterio principale" nella società e nell'educazione, "le perdite possono essere drammatiche: dagli abusi di una scienza senza limiti, ben oltre se stessa, fino al totalitarismo politico che si ravviva facilmente quando si elimina qualsiasi riferimento superiore al semplice calcolo di potere".

L'incontro con le giovani religiose - Nel Patio de Los Reyes di El Escorial, nelle montagne a nord di Madrid,  Benedetto XVI ha poi incontrato circa 1.600 giovani religiose, riunite per il primo incontro nel monastero spagnolo. "E' una grande gioia potermi incontrare con voi, che avete consacrato la vostra giovinezza al Signore", ha salutato il Papa. "La Chiesa ha bisogno della vostra fedeltà giovane, radicata ed edificata in Cristo. Grazie per il vostro 'si' generoso, totale e perpetuo alla chiamata dell'Amato. Chiedo che la Vergine Maria sostenga ed accompagni la vostra giovinezza consacrata, con il vivo desiderio che Ella interpelli, incoraggi ed illumini tutti i giovani".

Tensioni a Madrid -
Nella capitale la tensione rimane alta. Durante la notte, alla Puerta del Sol, la polizia ha caricato i manifestanti che protestavano contro la visita. Giovedì sera gli agenti in tenuta antisommossa erano intervenuti per sgomberare la piazza, dopo che mercoledì c'erano stati incidenti: 11 persone erano rimaste ferite. Secondo la ricostruzione fornita da El Pais, inizialmente le forze dell'ordine volevano solo impedire che i manifestanti e i pellegrini giunti nella capitale spagnola per partecipare al raduno entrassero in contatto. Poi però ci sono state nuove cariche per liberare la piazza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claudionebridio

    20 Agosto 2011 - 11:11

    Erano abituati a spadroneggiare con i media dalla loro parte e l'appoggio delle lobbies ultralaiciste e massoniche che attraverso la Commissione Europea e le NU stanno distruggendo principi etici e morali. Ancora una volta, come avvenuto con il "Famili day" che ha ridicolizzato il "Gay pride" (nonostante le previsioni sarcastiche della vigilia di Repubblica) o il "Manifesto di Manhattan", promosso da intellettuali (e non) pro-life (seguito da quello di Bruxelles, firmato da scienziati) la carne da cannone del nichilismo ateo-razionalista, manovrata come un burattino amorfo, ha dovuto constatare che non tutti sono disposti a svendere migliaia d'anni di civiltà per abbracciare i deliri della società nichilista cara al prof. Veronesi. Gli era andata bene alla "Sapienza" (c'era Prodi al Governo) ma in condizioni di libertà d'espressione è evidente che non tutti accettano di portare il mondo al di sotto del livello delle bestie le quali seguono pur sempre i principi naturali.

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    20 Agosto 2011 - 11:11

    Oddio...Gia' la frase che pronuncia il Papa : " Nostra societa' instabile ha visione distorta dell'UOMO" è inquietante,e medievale...come se nella nostra societa' ci fossero solo uomini. Fosse stato piu' "Politicamente Corretto",avrebbe detto: "Visione distorta degli ESSERI UMANI" Ma si sa'...Il VatiCancro vive ancora nel Medio Evo !

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    20 Agosto 2011 - 10:10

    Certo la visione corretta dell'uomo,secondo la chiesa,è quella dell'uomo povero, con tanti figli cosparsi di mosche,in balia di tutte le malattie,senza stimoli di nessun genere,ma costantemente in preghiera.

    Report

    Rispondi

  • lumaca

    19 Agosto 2011 - 22:10

    "E' più facile che un cammello passi per una cruna di un ago ,piuttosto che un ricco entri nel Regno dei Cieli". Mi domando...il Papa in quale strato sociale è collocato? Forse potrebbe almeno evitare lo sfarzo nell'abbigliamento... specialmente in un periodo di crisi come questo. Basterebbero le sue belle scarpette rosse (quasi sicuramente realizzate su misura) per sfamare centinaia di bambini africani.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog