Cerca

Papa confessa quattro giovani: "Non lasciatevi intimorire"

Estratti a sorte i ragazzi ricevuti dal Santo Padre. Dopo sacramento a giardini del Buen Retiro, la Santa messa: "Cercate la verità"

Papa confessa quattro giovani: "Non lasciatevi intimorire"
Comincia con la confessione di quattro giovani - estratti a sorte -  ai Jardines del Buen Retiro, il terzo giorno di partecipazione di Papa Benedetto XVI alla Giornata mondiale della gioventù di Madrid. I giovani sono stati sorteggiati in base alle lingue: due di area francofona, uno di lingua tedesca (ma di nazionalità svizzera), uno di lingua spagnola. Sabato sera la veglia di preghiera all'aeroporto Cuatro Vientos.

"Non abbiate paura" - Per il Pontefice l'altro appuntamento in mattinata è stato la Santa messa con i seminaristi nella Cattedrale di Santa María la Real de la Almudena di Madrid con l'omelia del Santo Padre."Può darsi che vi disprezzino, come si suole fare verso coloro che richiamano mete più alte o smascherano gli idoli dinanzi ai quali oggi molti si prostrano". Benedetto XVI ha parlato così ai circa 5mila giovani seminaristi. Le sue parole sono suonate come un riferimento alle manifestazioni contro la visita episcopale inscenate dagli indignados negli ultimi giorni: nuove tensioni anche nella notte tra venerdì e sabato. Il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, venerdì ha definito "momenti spiacevoli, ma che rimangono marginali nel quadro degli avvenimenti di questi giorni" le tensioni di piazza. Pronta è arrivata la risposta del Pontefice: "Non lasciatevi intimorire da un ambiente nel quale si pretende di escludere Dio e nel quale il potere, il possedere o il piacere sono spesso i principali criteri sui quali si regge l'esistenza" perché solo "una vita profondamente radicata in Cristo si rivelerà realmente come una novità, attraendo con forza coloro che veramente cercano Dio, la verità e la giustizia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fatti neri

    21 Agosto 2011 - 22:10

    Queste masse di giovani che evidentemente non lavorano e in nome della fede fanno vacanze negano l'evidenza di un 'altro stato chiamato chiesa, basti vedere la moneta del peso di 33 grammi in oro coniata all'insediamento del papa con sua effige e quanto vale oggi l'oro. Intanto sotto di noi milioni di veri affamati come lupi arrivano e arriveranno sempre più con la consapevolezza che di questi falsi ideologisti ne faranno un sol boccone

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    21 Agosto 2011 - 10:10

    I giovani vanno anche ad assistere ai concerti dei cantanti.Proprio perchè sono giovani !

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    20 Agosto 2011 - 15:03

    e qualcuno parla di pagliacciate. l' imebcillità è eterna !

    Report

    Rispondi

  • dmb

    20 Agosto 2011 - 13:01

    Pagliacciata? Beh non mi pare siano in pochi a seguire il papa in questi giorni... non è che per caso ci sia dietro qualcosa di VERO che ha fatto si che giovani da tutto il mondo si trovassero a Madrid? Resta comunque nel mondo un evento particolarmente unico!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog