Cerca

Chirac non sarà al processo "Sta male, è vulnerabile"

L'ex presidente francese, 79 anni, secondo una perizia medica "non può sopportare il passato". L'accusa: falsi impieghi a Parigi

Chirac non sarà al processo "Sta male, è vulnerabile"
Jacques Chirac sta male e non potrà partecipare al processo a suo carico per lo scandalo sui falsi impieghi al Comune di Parigi. Secondo la perizia medica richeista dalla moglie dell'ex presidente francese e sindaco della Capitale, Bernadette, e dalla figlia Claude, Chirac versa in stato di "vulnerabilità" che non gli permette di affrontare il proprio passato. Il processo dovrebbe durare tre settimane e Chirac, 79 anni, in una lettera acclusa alla perizia, ammette di non essere nella piena capacità di far fronte al proprio processo ma esprime il desiderio di essere giudicato come ogni cittadino francese. Secondo l'accusa, quando era sindaco di Parigi nei primi anni Novanta Chirac avrebbe distribuito falsi incarichi al Comune a membri del partito neogollista Rpr. A marzo il processo aveva subito un rinvio per motivi procedurali e da allora lo stato di salute di Chirac, che soffre di problemi neurologici, è peggiorato. In vacanza a Saint-Tropez è apparso quest'estate piuttosto assente anche se ai tavoli dei bar sorrideva e firmava autografi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    06 Settembre 2011 - 09:09

    Ma allora anche i massoni muoiono!!

    Report

    Rispondi

blog