Cerca

Obama, incubo occupazione Tenta il piano da 300 miliardi

Cifre allarmanti. Allo studio un pacchetto di misure salva lavoro da presentare al Congresso settimana prossima

Obama, incubo occupazione Tenta il piano da 300 miliardi
Investimenti nelle infrastrutture, sgravi fiscali e aiuti diretti agli stati e alle amministrazioni locali. Ma soprattutto l'iniezione di 300 miliardi di dollari tra tagli e investimenti ai lavoratori per il 2012. Sarebbe questo il pacchetto di misure salva lavoro che Barack Obama presenterà al Congresso la prossima settimana per chiedere il via libera. Un piano che ha l'ambizione di salvare l'occupazione negli Stati Uniti.

La misure di salvataggio - Secondo fonti vicine alla Casa Bianca, sarebbero allo studio due importanti misure, dal valore di 170 miliardi: l'estensione di un taglio fiscale sui salari per i lavoratori e una continuazione delle indennità di disoccupazione. Ma il piano deve ancora essere ottimizzato e alcune proposte potrebbero venire cambiate prima che Obama le presenti al Congresso giovedì sera. La Casa Bianca sta considerando anche tasse di incentivazione per le imprese che assumono e spendono per progetti di lavoro pubblici. Il pacchetto dovrebbe incrementare la domanda dei consumatori, accelerare la costruzione di infrastrutture e stimolare le assunzioni.

Barack sotto pressione - Il piano devere essere approvato con una certa urgenza oer diverse ragioni. Anzitutto, gli ultimi dati sull'occupazione negli Stati Uniti sono allarmanti: nel mese di agosto non è stato creato un solo posto di lavoro in più e il tasso di disoccupazione è fermo al 9,1%, quando ormai sono passati più di due anni dalla fine della recessione causata dal crack del 2008. Martedì un sondaggio del Washington Post-ABC News rilevava che oltre il 60% delle persone intervistate disapprova la gestione della crisi economica da parte del presidente e soprattutto il modo in cui è stato affrontato il problema numero uno, la disoccupazione. In secondo, luogo Obama è consapevole che il suo destino come presidente è strettamente legato al raggiungimento di risultati nella crescita economica del Paese.



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog