Cerca

Svolta epocale in Spagna

L'esercito apre ai trans

Svolta epocale in Spagna
 Da oggi i transessuali spagnoli possono arruolarsi nell'esercito. E' entrata in vigore una norma che consente di indossare la divisa anche ai maschi privi degli organi genitali. Per i conservatori, è il crollo di uno degli ultimi miti virili: quello della camerata. Le nuove disposizioni servono a eliminare un risvolto considerato discriminatorio della vecchia legge, ossia un paragrafo che rilevava nella "assenza degli organi sessuali maschili" un motivo per respingere la richiesta d'arruolamento.Il ministro della Difesa, Carme Chacon, aveva annunciato già l'anno scorso di voler introdurre una variazione normativa per evitare discriminazioni. Nelle forze armate spagnole ci sarebbe già da diversi anni almeno un transessuale donna che, secondo fonti militari, non avrebbe mai patito di alcuna discriminazione, sia al momento dell'arruolamento che durante le missioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gambino

    06 Marzo 2009 - 20:08

    Ma gli spagnoli si sveglieranno, prima o poi, da questa ventata di progressismo parossistico?

    Report

    Rispondi

  • 2009SP

    06 Marzo 2009 - 18:06

    Forse costituirano una inter..forza di intervento rapido per la sussistenza delle truppe.

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    06 Marzo 2009 - 14:02

    Ma non ci sarà neanche alcuna distinzione tra trans attivi e passivi?

    Report

    Rispondi

  • moicano

    06 Marzo 2009 - 11:11

    Già me li immagino. "Pazza di una nemicaa! Ma come ti sei vestitaa! Hai la divisa tutta sgualcitaa! Arrenditi o ti graffio tuttaa! Ti prendo per i capelli e ti trascino nella tua trincea tutta sporcaa, sai!".

    Report

    Rispondi

blog