Cerca

Su Gheddafi niente autopsia "Offriva oro per non morire"

Il consiglio militare del Cnt. "Nessuno aprirà il corpo del Colonnello". Intanto continuano ad emergere racconti sulla sua fine

Su Gheddafi niente autopsia "Offriva oro per non morire"
Nessuna autopsia sul corpo di Muammar Gheddafi. Ad annunciarlo è il consiglio militare del Cnt. "Non ci sarà autopsia, né oggi, né in un altro giorno. Nessuno aprirà il corpo" del Colonnello, spiega un portavoce dei militari del Consiglio di Misurata, Fathi Bachagha.

Il futuro della Libia -
Il premier del Consiglio Nazionale di transizione libico, Mahmud Jibril, ha annunciato che le elezioni per un nuovo congresso nazionale si terranno entro otto mesi. "Le elezioni - ha detto il leader del Cnt parlando in Giordania al Forum economico mondiale - dovrebbero svolgersi entro un periodo di otto mesi, al massimo, per costituire un congresso nazionale della Libia, una sorta di parlamento: questo congresso nazionale avrebbe due compiti, redigere una costituzione, sulla quale ci sarebbe un referendum, e formare un governo ad interim fino alle prime elezioni presidenziali". Jibril ha poi spiegato che la priorità assoluta è quella di rimuovere le armi dalle strade e ripristinare la stabilità e l'ordine. Poi si procederà col redigere una nuova costituzione e formare un governo ad interim.

Morto dissanguato - Intanto, tra le numerosi versioni e i diversi racconti, continua il tentivo di ricostruire come sia effettivamente avvenuta la fine del Raìs. Le ultime dichiarazioni sono quelle del comandante ribelle  Hammad Mufta che racconta gli ultimi istanti di vita di Gheddafi. "C'era molta confusione. Gheddafi - spiega Hammad - era attorniato dai nostri uomini. L'ho visto spintonato, venire trascinato sul selciato. Tanti gridavano, lui farfugliava che era disposto a regalare soldi a tutti, purchè lo lasciassero andare. Perdeva sangue, tanto sangua. A 69 anni il corpo non regge. Per me è morto dissanguato".

"Ero sbalordito" - Spiega ancora il comandante ribelle: "io non ho visto che Gheddafi stava nascosto nel buco per il drenaggio dell'acqua. Quando sono arrivato l'avevano già buttato a terra dopo che era stato catturato. Ma ho visto che era ridotto molto male: per le schegge, i proiettili, ma anche le botte. Sono rimasto sbalordito. Noi tutti sapevamo che a Sirte stava nascosto suo figlio Mutassim. Eravamo quasi certi di trovarlo. Ma non Gheddafi in persona. Ero convinto fosse da tempo nel deserto, nel cuore del Sahara, magari già fuggito in Nigeria o Ciad".


TUTTI I VIDEO DELLA CADUTA DI GHEDDAFI

Immagini forti: la gioia dei ribelli attorno al cadavere del Raìs. Clip inedita, altà qualità

Fotografie e video accanto al corpo: se il cadavere di Gheddafi diventa un trofeo

Rimandata la sepoltura del Raìs

Immagini forti: Gheddafi a terra, in fin di vita, implora pietà

Il linciaggio: il cadavere di Gheddafi calpestato

Gli ultimi istanti di vita del Raìs: ferito, viene trascinato giù dal pick-up. Poi due colpi di pistola

Il commento di Claudio Antonelli: "La missione italiana in Libia comincia ora"

LE FOTOGRAFIE DELLA FINE DEL RAIS

Le foto dell'orrore: il corpo straziato di Muammar Gheddafi

Dopo la morte del Colonnello, esplode la festa in tutta la Libia

Il ragazzo con la pistola d'oro che fu del Colonnello

La morte di Gheddafi sui siti internet stranieri

Raìs, la battaglia finale e la cattura

Il tunnel: ultimo rifugio del Colonnello

Gheddafi dalla gioventù alla morte: 42 anni di dittatura

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • amb43

    23 Ottobre 2011 - 10:10

    su il mio sito di facebook, ho visto un video che mi fatto inorridire ! Quei mostri lo hanno sodomizzato, con una specie di bastone ,prima di ucciderlo, ma già gravemente ferito ! Povera Libia in mano a questa gentaglia!

    Report

    Rispondi

  • ferro942

    22 Ottobre 2011 - 22:10

    Sono solo BARBARI CRUDELI

    Report

    Rispondi

  • salvatore ircano

    22 Ottobre 2011 - 21:09

    La carità cristiana ha compassione per tutti .Ma i Nostri alti Prelati non hanno nemmeno una parola di compassione per il Caino di ( Ghedaffi), come mai?

    Report

    Rispondi

blog