Cerca

Umiliati L'estremo scempio contro il Raìs Gheddafi sodomizzato: guarda il video

Il linciaggio del dittatore libico non ha fine. Su Youtube pubblicato un filmato choc di 17 secondi, col Raìs appena catturato

Umiliati L'estremo scempio contro il Raìs Gheddafi sodomizzato: guarda il video
Diciassette secondi di video appena, che non aggiungono nulla di concreto alla vicenda della morte di Gheddafi che comunque resta un atto feroce. Ma che dimostra il volto più aberrante della rivoluzione e che ne mette in dubbio il valore morale, se ce n’è uno. In questi diciassette secondi di video, pubblicati in rete dal sito web Global Post, che ottiene le immagini direttamente dai miliziani del Cnt, si vede il colonnello di spalle e quindi non visibile in volto che viene sodomizzato, o quasi, con un bastone appuntito da uno dei miliziani che lo hanno catturato. Il video sembra essere autentico. Il raìs indossa la stessa divisa vista negli altri video negli attimi prima della morte. Le macchie di sangue sono compatibili, e anche l’ambientazione sembra la stessa.


Di lì a poco il raìs viene ucciso verosimilmente con un colpo alla tempia, sparato da un ragazzo con la pistola d’oro ritrovata nel bunker del Colonnello. Il corpo viene poi denudato, calpestato, martoriato dai ribelli presenti, quindi caricato su un automobile e portato a Misurata, dove si trova tuttora. E dove la gente fa la fila per andarlo a vedere, con la mascherina per proteggersi dal puzzo.

I ribelli hanno ieri annunciato che non permetteranno che sul corpo di Gheddafi venga effettuata l’autopsia, anche se alcuni sostengono che sia già stata fatta.  È stata anche ordinata un’inchiesta per fare luce sugli ultimi momenti di vita di Muammar Gheddafi, ma anche qui il Cnt si è diviso. Alla luce del nuovo video pubblicato viene il dubbio che attraverso l’autopsia e l’indagine vengano alla luce elementi molto imbarazzanti per i ribelli che inizierebbero una nuova era per la Libia all’insegna della barbarie.

di Simona Verrazzo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • accanove

    13 Giugno 2013 - 09:09

    E' difficile dirlo e probabilmente non siamo nelle condizioni di giudicare, NOI non siamo stati oppressi da despota, NOI non abbiamo pagato sulla nostra pelle il dominio, NOI non abbiamo perso familiari a causa della dittatura di sicuro è nella storia dell'uomo che non si può controllare la moltitudine che si libera di una dittatura, è accaduto, accade, accadrà. Per quanto ci riguarda come popolo abbiamo già fatto la nostra parte nella "barbarie" molto tempo fa. C'è un insegnamento da prendere, un monito per tutti i potenti, sicuramente non a questi livelli ma non mi meraviglierei che un giorno alcuni fermino un auto blu, la mettano per cappello e mandino a casa autista e politico a piedi sotto un lancio di monetine e magari qualcos altro, il clima è quello giusto come pure la disperazione di una buona fascia della popolazione.

    Report

    Rispondi

  • accanove

    13 Giugno 2013 - 09:09

    E' difficile dirlo e probabilmente non siamo nelle condizioni di giudicare, NOI non siamo stati oppressi da despota, NOI non abbiamo pagato sulla nostra pelle il dominio, NOI non abbiamo perso familiari a causa della dittatura di sicuro è nella storia dell'uomo che non si può controllare la moltitudine che si libera di una dittatura, è accaduto, accade, accadrà. Per quanto ci riguarda come popolo abbiamo già fatto la nostra parte nella "barbarie" molto tempo fa. C'è un insegnamento da prendere, un monito per tutti i potenti, sicuramente non a questi livelli ma non mi meraviglierei che un giorno alcuni fermino un auto blu, la mettano per cappello e mandino a casa autista e politico a piedi sotto un lancio di monetine e magari qualcos altro, il clima è quello giusto come pure la disperazione di una buona fascia della popolazione.

    Report

    Rispondi

  • Bobrock

    27 Ottobre 2011 - 02:02

    Sono già due volte che cerco di scrivere qualcosa ma non viene pubblicato niente, ormai anche libero sta diventando una fogna di giornale, proprio come la repubblica si tiene tutto oscurato tipico delle mentalità comuniste. Detto ciò tenetevi pure il vostro forum di me...da, visto che si perde solo tempo...adios, PADANIA LIBERA.

    Report

    Rispondi

  • frabelli

    24 Ottobre 2011 - 13:01

    E questi "liberatori" sarebbero un popolo civile? Questi "liberatori" sarebbero quelli che daranno la libertà? Questi liberatori, con la nostra complicità, quella dell'ONU, delle Nazioni Unite, quelle della Francia di Sarzosky, degli inglesi di Cameron, degli italiani di Napolitano (sì perché è stato Lui a volere fortemente l'intervento anche dell'Italia) saranno quelli che adotteranno la democrazia? Ma quale democrazia, quella della sharia, dove è la religione islamica a dettare legge: Questi libici sono passati dalla padella alla brace.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog