Cerca

Il padre di Mez: "Amanda? Adesso smetta di speculare"

John Kercher al 'The Sun': "Nessuno deve fare soldi su questa storia. La Knox non può guadagnare milioni"

Il padre di Mez: "Amanda? Adesso smetta di speculare"
"Trovo disgustoso che Amanda guadagni milioni di dollari speculando su quello che è successo a Meredith. Penso che nessuno debba fare soldi su questa storia, né noi né loro. Come vi sentireste se l'omicidio di vostra figlia diventasse un film per intrattenere la gente? Noi non prenderemo un singolo centesimo da Amanda Knox". A parlare, in un'intervista concessa al The Sun, è John Kercher, 68 anni, padre di Maredith Kercher, la studentessa inglese uccisa la notte di Halloween di quattro anni fa a Perugia.  A scatenare la reazione dell'uomo le voci di offerte milionarie fatte da un editore ad Amanda Knox, la studentessa americana accusata dell'omicidio,  per un libro di memorie sulla detenzione in carcere e sui suoi ricordi di Maredith, oltre alla fiction televisiva, ispirata al delitto, che il canale Lifetime tv ha realizzato.  Il padre di Mez ha poi rivelato che la sua famiglia ricorrerà in Cassazione contro la sentenza di secondo grado con cui sono stati assolti  Amanda  e il fidanzato Raffaele Sollecito, anche lui accusato dell'omicidio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog