Cerca

Colmo per il pacifista Obama Amato se "ammazza" i nemici

Il gradimento del Nobel Barack è cresciuto dopo la scomparsa di Gheddafi, come per Bin Laden. Meno male che è una colomba

Colmo per il pacifista Obama Amato se "ammazza" i nemici
Dopo la morte di Gheddafi, il gradimento di Barack Obama è cresciuto di sei punti percentuali. Lo rivela sondaggio della Gallup, che ha ritoccato al rialzo il gradimento del presidente americano (44%), dopo che il suo tasso di popolarità negli Usa era crollato al 38%.

La stessa dinamica si era verificata all'indomani della morte di Osama Bin Laden. Allora il titolare della Casa Bianca aveva guadagnato addirittura 11 punti di consensi, schizzando dal 46 per cento del mese prima al 57. In sostanza, il premio Nobel della Pace Barack Obama diventa più èpopolare quando fa ammazzare terroristi e dittatori. L'uomo simbolo della convivenza pacifica tra i popoli (almeno secondo il premio della Giuria di Stoccolma), viene apprezzato solo quando "uccide" i suoi nemici. Ma, già dopo l'attribuzione del riconoscimento due anni fa, qualcuno aveva avanzato sospetti: più della guerra preventiva, la reale boiata era il "premio preventivo" alla pace.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • corto lirazza

    25 Ottobre 2011 - 14:02

    sarà vero, ma io guardo ogni giorno il Rasmussen Report, altrettanto degno di considerazione del Gallup, e l'indice è sempre variabile dai -21 ai -23. Mi pare che la tesi del giornalista sia assai deboluccia e poco credibile.

    Report

    Rispondi

blog