Cerca

Afghanistan, esplode ordigno Feriti cinque militari italiani

Hanno riportato leggere ferite: traumi da contusione e choc. L'esplosione è avvenuta a 10 chilometri dalla base

Afghanistan, esplode ordigno Feriti cinque militari italiani
Cinque militari italiani sono rimasti lievemente feriti dopo l'espolosione di un ordigno (Ied) verificatasi a circa dieci chilometri dalla Forward Operating Base (Fob) Tobruk, nella provincia di Farah, in Afghanistan. I militari - riferisce una nota dello Stato Maggiore della Difesa - hanno riportato leggere ferite da traumi da contusione e choc che non destano preoccupazione. L'esplosione è avvenuta durante un'operazione di normale controllo del territorio, alle ore 18.30 circa (le 16.00 in Italia), quando un Vtlm Lince, della Task Force South, su base 152° Reggimento "Sassari", è stato oggetto di un'esplosione di un ordigno. Sul luogo dell'incidente è intervenuto immediatamente un team Iedd (assetto composto da personale specializzato nel riconoscimento e nella bonifica di ordigni esplosivi) - conclude la nota - per condurre gli accertamenti di rito tesi ad individuare la natura e l'origine dell'esplosione.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog