Cerca

Australia, bimba di 11 anni

sbranata dai coccodrilli

Australia, bimba di 11 anni
La polizia ha trovato resti umani non lontano da dove una bambina di 11 anni è scomparsa ieri pomeriggio in un fiume, a sudest di Darwin nel nord tropicale dell'Australia, e il ritrovamento ha reso concreti i sospetti che la bambina sia rimasta vittima dall'attacco di un coccodrillo. I resti sono stati trovati a circa 450 metri di distanza, il che «indica con forte probabilità che la bambina sia morta da un attacco di coccodrillo», ha detto il funzionario di polizia Michael Murphy. Saranno condotte analisi del Dna per confermare l'identificazione, ha aggiunto. Le ricerche con elicotteri si erano estese per tutta la giornata di oggi, mentre squadre di poliziotti armati rastrellavano le rive del fiume e la densa vegetazione. In precedenza erano stati ritrovati gli short da bagno della bambina, 20 metri a valle da dove era scomparsa e dove stava nuotando con la sorella di 7 anni e due altri bambini, quando è scomparsa. Uno dei bambini ha detto di aver visto la coda di un coccodrillo che colpiva la superficie dell'acqua pochi secondi prima che l'amichetta sparisse sott'acqua. Un bambino di cinque anni è scomparso l'8 febbraio, durante un'inondazione, e i suoi resti sono stati poi trovati nello stomaco di un coccodrillo di 4,3 metri. I grandi rettili sono tornati ad essere abbondanti da quando una legge federale li ha dichiarati specie protetta nel 1971.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog