Cerca

L'ultima del pagliaccio Sarko: "Berlusconi era patetico"

Lo sfogo del presidente francese contro il Cav: "Con lui l'Italia non era più credibile". Non è la prima volta che ha offeso Silvio

L'ultima del pagliaccio Sarko: "Berlusconi era patetico"
Sarkozy non perde occasione per tacere. Ne ha una per tutto. Ma su Berlusconi proprio non riesce a tenere la bocca chiusa. Dopo il soggigno eloquente ma silenzioso con la Merkel, dopo aver detto: "Certe vole mi domando se Belrusconi abbia ancora un cervello" nel libro di Beranrd-Henry Lévy, ecco che spara l'ultima: "Nei summit Silvio ea patetico". Il settimanale satirico  Canard enchainé riporta lo sfogo neanche troppo privato. La frase completa è più o meno questa: "Con Berlusconi alla guida del governo l'Italia non era più credibile. Trascinava l'italia verso il basso, incarnava il discredito del suo Paese. Vederlo nei summit internazionali aveva un lato patetico".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • venaria

    19 Novembre 2011 - 22:10

    Quando provvedimenti a carico di Sarko per crimini di guerra in Libia ? Come al solito la Francia si manifesta la patria delle rivoluzioni come nel 1978 in Persia. Cominciò cosi la destabilizzazione in quel triangolo del medio oriente che poi portò il mondo in un susseguirsi di instabilità in tutto il pianeta.

    Report

    Rispondi

  • parigiocara

    18 Novembre 2011 - 17:05

    ma hai capito quello che hai letto ??? se sai leggere ??? ecco rimani a 10.000 km. dall'Italia, ci stai benissimo - e anche noi.

    Report

    Rispondi

  • Borgofosco

    18 Novembre 2011 - 14:02

    Se ci soffermiamo all'etimologia del termine prostituta, credo che non esistano non prostitute escluse quelle che hanno fatto voto di castità. Saremmo anche fermi al 1974 a prima della rivoluzione liberista e dell'avvento del divorzio in Italia. Le rammento anche che in Marocco le 'donne' di nove anni vengono vendute per il matrimonio anche a 'vecchi' di cinquant'anni, fatto mi pare accaduto, secondo alcuni resoconti ed una sua testimonianza televisiva, alla citata nipote di Mubarak. Se costei mente per la gola, nessuno può sinceramente negare che lo abbia fatto anche in questa sua dichiarazione che peraltro è confermata da molte altre ragazze. Vogliamo dire che Berlusconi è stato quanto meno ingenuo? Si! Aggiungerei anche fessacchiotto! Ma non ha stuprato nessuno e tanto meno violentato minorenni! Come ho già detto in altri post il caro Silvio di questo dovrà rendere conto al proprio elettorato. Il resto è solo propaganda politica e persecuzione giudiziaria!

    Report

    Rispondi

  • Borgofosco

    18 Novembre 2011 - 11:11

    Quanto contenuto nella testa dipende se trattasi di materia grigia o cos'altro. Nel rapporto coniugale tradizionale la moglie segue il marito soprattutto se quest'ultimo è chiacchierato. In un rapporto, libero da vincoli tradizionali, anche la sig.ra Miriam poteva 'cacciare' chi le era più gradito. Del resto mi pare che il suo fosse stato un matrimonio totalmente d'amore visto che lo spasimante aveva già una famiglia ed ha conquistato la 'preda' nei tempi e con i modi in cui eccelle. Fatti loro. Per quanto mi riguarda io ammiro Mario Monti, proprio per il suo rapporto coniugale e la serenità della sua famiglia. Un cattolico praticante ha questa peculiarità rispetto ad liberale e liberista. Risulta presuntuoso giudicare gli altri. Questo è esercizio difficilissimo. Se poi lo si fa per stereotipi diventa persino stupido.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog