Cerca

Madre di 240 kg fa il 14° figlio: pesa 6 chili e si chiama Jihad

A Berlino il "piccolo" nasce senza cesareo. Dei suoi fratelli, tre sono nati di 5 chili e come lui senza intervento chirurgico

Madre di 240 kg fa il 14° figlio: pesa 6 chili e si chiama Jihad
Il bambino più pesante della storia tedesca è nato oggi a Berlino. Jihad, questo il nome del neonato, pesa 6 chili ed è stato dato alla luce con parto naturale, senza ricorrere al taglio cesareo. Un bambino da record, certo, ma anche la madre non è da meno: pesa 240 chili. E i numeri importanti di questa famiglia non sono finiti: il piccolo ha 13 fratelli. "Abbiamo fatto una ricerca - ha detto il primario del reparto di neonatologia Wolfgang Heinrich alla Dpa -, e secondo i nostri dati, in Germania, non è mai nato prima di oggi un bimbo così grande senza il cesareo". "Normalmente oltre i 4,5 chilogrammi, consigliamo alle madri - ha continuato il medico - di sottoporsi al taglio cesareo, per evitare complicanze". Ma in questo caso, la donna, che ha alle spalle diversi parti impegnativi, si è rifiutata visto che in Germania alle donne è possibile scegliere come partorire. Per ben tre volte, infatti, i suoi figli sono venuti al mondo sui 5 kg, e sempre senza dover far ricorso all'intervento chirurgico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bobirons

    26 Novembre 2011 - 08:08

    6 kili e senza cesareo. Come dire, in Germania dalle larghe intese alla larghe parti

    Report

    Rispondi

  • GloriaCinti

    26 Novembre 2011 - 00:12

    nel 1944, mio fratello nacque in casa e pesava 5 kg e 350 grammi ed io, qualche anno dopo, 4 kg 750. Sembra che ora le donne siano capaci di partorire solo bimbi dal peso standard, altrimenti avanti col cesareo. Povero mondo.

    Report

    Rispondi

blog