Cerca

Arrestato il chirurgo mostro Iniezioni di cemento al 'lato b'

Prometteva ritocchini a basso prezzo. Ha rovinato il fisico di decine di pazienti: al posto di silicone, un mix letale

Arrestato il chirurgo mostro Iniezioni di cemento al 'lato b'

Prometteva un corpo nuovo con pochissimi soldi. Peccato che, al posto di protesi di silicone, il medico iniettasse nei pazienti un mix tossico di cemento, olio e sigillante per riparare gli pneumatici bucati. Si chiama Oneal Ron Morris ed è il trasgender che, spacciandosi per medico, operava in Florida realizzando ritocchi estetici. I danni provocati sono indescrivibili. E ora, una ad una, le vittime del mostro delle chirurgia stanno uscendo allo scoperto e stanno collaborando con gli inquirenti.

Disastri sui pazienti - Come Rajee Narinesingh, per esempio, transessuale di 48 anni, ha subito danni assai evidenti dopo un ritocco agli zigomi. C'è poi un'altra paziente una ballerina che per modellare il suo 'lato B' avrebbe pagato al 'chirurgo mostro' oltre 700 dollari. La giovane operata dal transgender avrebbe lamentato forti dolori dopo le cure di Morris  ma il finto medico l'avrebbe rassicurata dicendole che alla fine del ciclo di iniezioni a base di cemento, i dolori sarebbero spariti. Per il pessimo stato di salute, però, la ballerina con l'aiuto della madre si è trasferita in una struttura sanitaria. Da quel momento è esploso il caso del finto medico, che ora è in carcere. La polizia di Miami ha mostrato le foto di Morris: l'uomo - che ora ha le sembianze di una donna - ha'lato b' malformato per via delle sue stesse cure (nella foto, di abc news). Il transgender infatti avrebbe effettuato su di sè le iniezioni letali che poi ha praticato su decine di pazienti .

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filen

    filen

    10 Ottobre 2014 - 18:06

    Boia se dovevi dare un calcio in culo a una così ti dovevi mettere le scarpe antinfortunistica ahahah

    Report

    Rispondi

  • Armadillo

    30 Novembre 2011 - 17:05

    e riempire di iniezioni dal soggetto in fotografia! Follia allo stato puro!

    Report

    Rispondi

  • alvit

    30 Novembre 2011 - 16:04

    cose da pazzi. Ma quante ce ne sono di donne che per rendersi piacenti anche se magari sono dei cessi mostruosi, rischiano la vita da questi stregoni imbonitori. Ma se questo in foto e' lui/lei la gente non lo vedeva che era un povero disgraziato e che finivi nelle mani di un deficiente? Qui, la cosa e' amplificata al massimo, ma anche in Italia ce ne sono, magari no a questo livello ma quasi. Vedi il lavoro che hanno fatto su Laura Antonelli, sulla parietti (conotto ambulante) su luxuria hanno abbandonato per impossibilità di variare il soggetto. Hanno lasciato incompiuto la parte maschile. Vi pensate che spettacolo deve essere.

    Report

    Rispondi

blog