Cerca

Le russe votano in topless: protesta contro i brogli

Due ragazze si sono spogliate nel seggio elettorale per "chiedere trasparenza" nel meccanismo di voto

Le russe votano in topless: protesta contro i brogli

In Russia, la scorsa domenica, si sono svolte presidenziali dove il partito di Vladimir Putin "Russia Unita" ha conquistato la maggioranza assoluta: il  49,54% con 238 seggi su 450 (prima aveva quella costituzionale con 315 seggi). La vittoria risicata non si è celebrata in assenza di proteste. Il 'partito di internet' è sceso in piazza per denunciare brogli e irregolarità nelle consultazioni elettorali. Ma la protesta più originale è stata architettata da due ragazze che giunte nel seggio e prima di entrare nella cabina per segnare la loro 'x' sulla schedina si sono spogliate nude. La ragione? Per chiedere trasparenza nella gestione del meccanismo di voto.


Sicuramente il gesto, finalizzato a catturare l'attenzione, aveva più che altro una valenza mediatica. E così è stato. Un videoamatore, presente nel seggio elettorale, ha registrato la scena. Risultato: il video è stato pubblicato sul web e ora è cliccatissimo.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • franziscus

    07 Dicembre 2011 - 18:06

    per invogliare i pigri ad andare avotare

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    06 Dicembre 2011 - 20:08

    si critica tanto la politica (e non a torto), poi si inscenano queste baggianate volgari e becere... sarebbe questo il modo di fare buona politica? Almeno non si invochi più serietà in queste carnevalate.

    Report

    Rispondi

  • marcolelli3000

    05 Dicembre 2011 - 14:02

    questi , fra russia e ucraina, ci fregano tutti i turisti (maschi). facciamo cosi' anche in Italia cosi' vedremo piu' turisti anche noi.

    Report

    Rispondi

blog