Cerca

Chelsea Clinton, flop in tv "Terribile" per metà Usa

La figlia di Bill esordisce come giornalista su Nbc News: un sondaggio la stronca. Monta la polemica: Raccomandata e con mire politiche

Chelsea Clinton, flop in tv "Terribile" per metà Usa

Un flop il debutto televisivo di Chelsea Clinton. L'America si divide a metà sulla performance della figlia (ex) presidenziale, che a 31 anni ha esordito come giornalista su Nbc News, il telegiornale della sera che da dieci anni è il più seguito negli Stati Uniti (circa 11 milioni di telespettatori per edizione). La figlia dell'ex presidente Bill e della segretaria di Stato Hillary si è cimentata in un servizio sulla povertà infantile in Arkansas che, secondo un sondaggio del Washington Post, è stato bollato come "terribile" dal 50% degli americani. Una misera fetta del 6% ha promosso Chelsea a pieni voti"-

La stampa si divide - Sempre secondo il Washington Post, "Chelsea non ha elettrizzato. E' sorprendente - prosegue -vedere come qualcuno possa stare in tv in una situazione di tale alto profilo e, nel suo momento clou, mostrare così poco carisma". A dir poco tranchant il giudizio finale: "E' una delle persone più noiose della sua epoca". Giudizi più sereni, invece, da Politico ("Posata e preparata, seppur un po' nervosa") e dal Daily Beast che si limita a sottolineare che la Clinton "dovrebbe sciogliersi yun po'". Si segnala poi la promozione del New York Times, secondo il quale il servizio era "ben fatto e piacevole".

La rabbia liberal - Chi non riesce a digerire la presenza di Chelsea nel più seguito telegiornale a stesse e strisce è l'esercito dei liberal americani, la cui rabbia si scatena perché Chelsea avrebbe usufruito di vie preferenziali rispetto ai giovani laurati che faticano a trovare un'occupazione. Il guru della destra Rush Limbaugh spiega: "La sua è solo un'astuta mossa per arricchire il proprio curriculum poltico". Notizia che rimbalza su Drudge Report, il portale secondo cui la figlia di Bill vorrebbe fare le scarpe (e prendersi la sedia) della deputata Nita Lowey, democratica eletta nello Stato di New York.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Baronedel Carretto

    14 Dicembre 2011 - 10:10

    NOn sapeva fare nulla ma era ben supportata da un padre della patria. Poi dopo 20 anni è diventata bravina. Alla faccia della meritocrazia.

    Report

    Rispondi

  • longhma

    13 Dicembre 2011 - 21:09

    OOOOhpsss!!!! CESSI !!!!!! Azzeccato sicuramente......

    Report

    Rispondi

blog