Cerca

Pedofilia in chiesa d'Olanda: 800 preti sotto accusa

La commissione d'inchiesta: decine di migliaia di bambini abusati fino al 2010. I vescovi: "Vergogna e dolore, siamo scioccati"

Pedofilia in chiesa d'Olanda: 800 preti sotto accusa

La chiesa olandese sconvolta da un devastante scandalo pedofilia: sarebbero "decine di migliaia" le vittime degli abusi sessuali da parte di circa 800 preti dal 1945 al 2010. A stabilirlo è stata la commissione d'inchiesta istituita il 9 marzo 2010 all'Aja, che ha preso in esame 1.795 segnalazioni. Il rapporto parla di "abusi sessuali leggeri, gravi e molto gravi". Gli 800 autori degli abusi hanno lavorato o lavorano per il vescovato, "e almeno 105 sono ancora vivi", scrive la commissione Deetman. I vescovi olandesi e i direttori degli istituti religiosi si dicono "scioccati": "Questo ci riempie di vergogna e dolore", si legge in una nota diffusa dalla Conferenza episcopale olandese. Dito puntato anche contro "le autorità della Chiesa che non hanno agito correttamente e non hanno dato priorità agli interessi e alla cura delle vittime". "Vogliamo lavorare per dare giustizia alle vittime - prosegue la nota dei vescovi - per ripristinare il loro rispetto e per aiutarli a guarire il più rapidamente possibile". "Molto può essere fatto per aiutare le vittime - aggiungono i presuli - e noi vogliamo contribuirvi personalmente". In conclusione i vescovi annunciano che adotteranno ogni misura possibile, sia per la Chiesa che per la legge civile, anche solo in casi di "sospetto" di abusi. "Gli inquirenti pubblici - spiegano - saranno informati in accordo con la legge olandese quando si sia in presenza di qualsiasi sospetto di un reato punibile".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wall

    19 Dicembre 2011 - 16:04

    ..non mettete di mezzo il termine CHIESA; ma fate pensiero a chi di questi personaggi olandesi si fa prete e capire le motivazioni. Questa è gente malata già nella tara del loro cervello. Gia' c'è la ricerca del movente pedofilo che è incrine a questi che ............finisco qui per non andare oltre ed essere censurato!! Rispetto nella e della CHIESA.................

    Report

    Rispondi

  • lepanto1571

    17 Dicembre 2011 - 10:10

    Se rivediamo la storia, la chiesa è basata su violenze, stupri, omicidi, massacri e menzogne. Perchè meravigliarsi per qualche decina di migliaia di bambini violentati. Questa è solo una parte della violenza fisica. Non escludiamo quella morale e psicologica, portata avanti con l'imperialismo culturale sui popoli del terzo mondo. Succederà ancora. (Difficile da pubblicare!)

    Report

    Rispondi

  • xulxul

    16 Dicembre 2011 - 19:07

    Bene la commissione. Bisogna fare pulizia seria e una volta per tutte. Su denunce serie e provate. Purtroppo la caccia alle streghe amplificata in malafede da certe lobby (gay e radicali in testa), specie per tacitare la Chiesa (l'unica realtà ormai che difende l'uomo), è sempre dietro l'angolo. Di errori la Chiesa ne ha fatti tanti, specie nel tollerare gay e pedofili nei seminari. Ma, ovviamente, il celibato, come dimostrano studi clinici seri, non c'entra nulla. Per correttezza di informazione sarebbe bene dare anche la notizia della bella retata anti pedofilia fatta dalla polizia di New York nelle scuole rabbiniche (85 indagati e 117 vittime in 3 anni). Non per spostare l'attenzione, ma, s'intende, per dire che la pedofilia è un male trasversale che colpisce tutti i settori della società famiglia in primis. E che ha tante cause: valoriali e psichiche. Poi si può continuare a fare cagnara ad arte come per l'ici, ma i dati veri dicono altro.

    Report

    Rispondi

    • antifascio

      04 Maggio 2014 - 17:05

      tu stesso ipocrita bigotto parli di famiglia in primis come causa dei crimini di pedofilia..appunto guardacaso le vostre care famiglie cattoliche !! Causa di repressione sessuale e depressione..non c è nessuna crisi valori alle che tenga..da SECOLI nascondete certe porcate... E non Confondere i gay adulti e consenzienti coi pedofilu..vecchio maiale con questi paragoni fai ancora più schifo!!!

      Report

      Rispondi

  • Free2010

    16 Dicembre 2011 - 19:07

    Non credo che questi fatti siano nulla di nuovo. Di violenze e abusi (anche sessuali) sulle persone più deboli (donne, bambini ecc) ce ne sono sempre stati nel corso della storia, illudersi che siano frutto del 'degrado' dei tempi moderni è semplicemente ridicolo. Fortunatamente oggi, nel mondo occidentale secolarizzato, questi crimini si possono denunciare, al contrario del passato quando - per secoli - il potere, molto temporale, che la Chiesa ha avuto per secoli e secoli in tutta Europa ha fatto in modo che di queste cose assolutamente non si parlasse. I tempi, fortunatamente, almeno da questo punto di vista, sono cambiati. Oggi si può denunciare e le autorità competenti (laiche e non dipendenti dal potere religioso, come avveniva in passato - e ancora oggi in certi regimi teocratici) possono compiere indagini.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog