Cerca

Gli Sciamani contro i Maya: riti per non far finire il mondo

I sacerdoti si sono riuniti a Lima ed hanno evocato gli antichi Inca con foglie di coca e incenso per modificare la profezia

Gli Sciamani contro i Maya: riti per non far finire il mondo

Gli sciamani si sono riuniti nella capitale peruviana Lima per eseguire alcuni rituali utili a contrastare le profezie dei Maya che prevedono la fine del mondo nel 2012. Gli sciamani, in abiti tradizionali, hanno evocato gli antichi Inca per chiedere loro di intercedere per modificare la profezia. Juan Osco, uno degli sciamani delle Ande, ha detto: "Non accadrà. A chi predice la fine del mondo per diffondere crisi di panico diciamo che non succederà nulla. Le cose brutte, l'odio, la vendetta e la rabbia finiranno".
 Durante il rituale effettuato con foglie di coca, fiori e incenso gli sciamani hanno inoltre inviato presagi positivi ai leader mondiali, dal presidente Usa Barack Obama al nuovo leader nord coreano Kim Jong Un. Gli sciamani hanno inoltre previsto che sia il presidente venezuelano Hugo Chavez, sia la 'presidenta' argentina Cristina Fernandez vinceranno le loro battaglie contro il cancro.

Intanto in Messico è già iniziato il countdown

Leggi l'intevista al maestro maya che smentisce tutto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roberto19

    roberto19

    31 Dicembre 2011 - 13:01

    Questi hanno il cervello rarefatto. E il giorno dopo - sono pure capaci di dire che non c'è stata la fine del mondo per il loro "sacrificio" di ingozzarsi un paio di kg di coca. Ringraziamoli in anticipo!

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    30 Dicembre 2011 - 22:10

    ...andini,fate bene a fare danze,sortilegi,assumendo foglie di coca,questa vi fa resistere dalla fatica e dalla fame,oltre che stordirvi il cervello.Richiamate pure i turisti,dei quali ne avete estremo bisogno.I Maya grande civiltà,col loro calendario,difficilmente sapevano arrivare,guarda caso al Solstizio d'Inverno del 22/12/2012,giorno previsto per una immane...catastrofe planetaria.Risparmiatevi le danze per questo,fatene per divertirvi.Ne avranno molte da farne i vs.posteri(ammesso ve ne saranno ancora), tra 5miliardi di anni,quando il Sole diverrà una stella rossa. Solo allora,si espanderà così tanto da fagocitare tutti i suoi pianeti e,se esisterà ancora qualche forma animale e vegetale sulla Terra,questa verrà crogiolata a dovere.

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    30 Dicembre 2011 - 19:07

    per farsi un poco di coca

    Report

    Rispondi

blog