Cerca

Bomba contro soldati italiani

Afghanistan, nessun ferito

Bomba contro soldati italiani
Nuovo attentato ai danni dei soldati italiani in Afghanistan: un'autobomba è esplosa poco fa al passaggio di un convoglio italiani nell'ovest del Paese. Danneggiati i mezzi, ma nessun ferito. Lo riferisce l'Ansa. L'attentato, riferiscono al comando del contingente italiano, è avvenuto alle 14 locali, le 10.30 in Italia, nell'area di Shindand (provincia di Herat). L'autobomba è esplosa al passaggio di una pattuglia di mezzi italiani degli Omlt (Operational Mentoring Liason Team), squadre di militari che addestrano l'esercito afghano. Nessun militare italiano è rimasto ferito; danneggiato il veicolo blindato Lince sul quale viaggiavano. I militari italiani stavano effettuando una attività operativa pianificata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigisk

    27 Marzo 2009 - 16:04

    Vediamo se si fanno sentire i balordi che gridavano "10 100 1000 Nassirya." Sono i primi a schierarsi con tutti meno che con gli italiani. Sono i primi che hanno insultato Quattrocchi definendolo "mercenario." Intanto il "mercenario" Quattrocchi è morto dichiarando la sua italianità, loro morranno da vili e inetti esseri parassiti di una nazione che li ha allevati e nutriti!

    Report

    Rispondi

blog