Cerca

Agguato in Etiopia, commando armato uccide 5 turisti

Il governo di Adis Abeba conferma l'attacco "Terroristi hanno sconfinato dall'Eritrea". La Farnesina smentisce il ferimento di italiani

Agguato in Etiopia, commando armato uccide 5 turisti

 Cinque turisti sono stati uccisi lunedì 16 in Etiopia, nell'attacco di un commando armato che aveva sconfinato dall'Eritrea. Il portavoce del governo etiope ,Bereket Simon, ha riferito che sono stati uccisi un tedesco, un belga, un ungherese, ed un austriaco. "Cinque turisti sono stati uccisi da terroristi armati dal governo eritreo che hanno oltrepassato la frontiera per compiere l'attacco. Ci sono anche due stranieri e due etiopi rapiti dai guerriglieri" ha aggiunto il portavoce. L'attacco è avvenuto nella regione di Afar. L'Eritrea, intanto, respinge le accuse del governo di Adis Abeba "Le accuse dell'Etiopia sull'uccisione di cinque turisti stranieri da parte di ribelli apparantemente legati  ad Asmara sono inventate e una bugia assoluta". La Farnesina ha smentito che nell'agguato siano stati feriti o uccisi cittadini italiani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog