Cerca

Libia, i miliziani di Gheddafi si riprendono Bani Walid

Una manifestazione contro il Cnt, con tanto di bandiere verdi, si è svolta nella citta libica rioccupata dai seguagi del colonnello

Libia, i miliziani di Gheddafi si riprendono Bani Walid

I miliziani del clan dei Warfalla, che sostengono il passato regime di Muammar Gheddafi, avrebbero preso il controllo della città libica di Bani Walid. Lo ha annunciato la tv satellitare 'al-Arabiya'. L'inviato dell’emittente di  Dubai sostiene che i miliziani della brigata 28 maggio del Cnt hanno chiesto rinforzi a Tripoli per riprendere il controllo della situazione. I siti Internet pro-Gheddafi sostengono inoltre che, dopo lo scontro a fuoco di oggi che ha provocato la morte di 4 persone e 20 feriti, ci sarebbe stata una manifestazione pro-Gheddafi nella città con lo sventolio di bandiere verdi.
Bani Walid, insieme a Sirte, ha rappresentato l'ultimo bastione fedele al regime di Gheddafi e al suo interno operava il figlio del colonnello, Saif al-Islam, ora detenuto nelle carceri del Cnt. Ma il ministro dell’Interno libico, Fawzi Abdelali, ha smentito che sia sotto il controllo di ribelli legati al vecchio regime. "Le informazioni che abbiamo", ha detto comparendo in tv, "è che vi sono problemi interni alla popolazione ma non sappiamo nulla di bandiere verdi nè di fatti che abbiano qualcosa a che vedere con il vecchio regime".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • samjamsam

    25 Gennaio 2012 - 11:11

    Aime'h, questa storia della libia è l'ennesima catastrofe e tragedia umana. Il sig. sarkò, insieme al sig. kamero', dopo aver applicato l'ultima agenda politica degli usa per il bacino mediterranio ed il medio oriente; pensano che tutto sia risolto. Il capitolo della libia, a mio parere sarà ancora più disastroso e assai più complicato di quello iracheno. Il Gheddafi era riuscito a riunire sotto la stessa "Tenda" decine di tribu' libiche cosi' diverse etnicamente fra di loro, ora ci vuole la mano del Signore per riportare ordine e stablità in libia. Grazie sarkò, grazie kamerò.

    Report

    Rispondi

blog