Cerca

Malore per il piccolo Sarkozy Torna con l'aereo di Stato

Nicolas usa la flotta come se fosse privata: Pierre si sente male prima di esibirsi in discoteca, rimpatriato con un mezzo del governo

Malore per il piccolo Sarkozy Torna con l'aereo di Stato

Quando si tratta di organizzare il rimpatrio di un parente stretto, Nicolas Sarkozy usa la flotta degli aerei di Stato come se fosse privata. È successo anche con suo figlio Pierre, 26 anni (qui fotografato con il padre), dj e playboy, che era stato ricoverato in Ucraina per una misteriosa  «intossicazione alimentare». Pochi i particolari sulla vicenda, avvenuta ad Odessa, dove Dj Mosey, questo è il nome d'arte del rampollo, si doveva esibire. «Ha ingerito qualcosa che gli ha fatto male», ha detto la polizia locale. Ed ecco che però il presidente francese si è subito prodigato per portare a casa il figlio, ricoverato in ospedale e poi dimesso. Ha mobilitato i diplomatici francesi sul posto, che hanno scortato il giovane all'aeroporto dove lo aspettava un velivolo di Stato. Questo ha suscitato qualche polemica sulla stampa francese e quella britannica. In passato l'inquilino dell'Eliseo era stato accusato di nepotismo per aver favorito la carriera musicale di Pierre.

di Alessandro Carlini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marypotter

    27 Gennaio 2012 - 11:11

    spero che in Francia qualcuno la faccia pagare anche a questo presidentucolo da strapazzo....ora non ride più...e la sedia si allontana....

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    27 Gennaio 2012 - 11:11

    Che gran pandemonio ne sarebbe seguito. E dire che molti dei suoi viaggi di stato lui li ha fatti con il suo aereo personale perchè più "attrezzato" e confortevole dice.

    Report

    Rispondi

blog