Cerca

La Merkel dittatore dell'Ue: "Commissariare la Grecia"

La cancelliera tedesca ribadisce la linea dura su Atene: "Niente polemiche, chiudiamo la questione". Coro di no

La Merkel dittatore dell'Ue: "Commissariare la Grecia"

Commissariare la Grecia: è l'obiettivo di Angela Merkel che ha consegnato a Bruxelles un documento ufficiale in cui la Germania chiede all'Unione europea una posizione netta e definitiva sulla crisi di Atene. Un testo che ha creato più di qualche malumore e anche per questo la cancelliera ha parzialmente ammorbidito i toni: "Non desidero avere un dibattito polemico, ma una discussione che si chiuda con successo", ha detto la Merkel al suo arrivo al Consiglio Ue. La cancelliera ha spiegato che bisogna discutere su come l'Europa può fare in modo che la Grecia porti a compimento gli impegni che ha assunto. Ma la sensazione rimane la stessa degli scorsi giorni: Berlino non vuole fare sconti e soprattutto non vuole rischiare di pagare i debiti degli altri partner europei. In questo senso, però, Mario Monti e il presidente francese Nicolas Sarkozy continuano il loro pressing discreto su Angela: i tre sono entrati insieme al Consiglio europeo dopo un mini-vertice trilaterale di mezz'ora prima che iniziassero i lavori del vertice Ue.

I no ad Angela - Le reazioni alle parole della Merkel sono state autorevoli, e negative. Secondo il premier del Lussemburgo Jean-Claude Juncker la proposta tedesca è "inaccettabile": "Sono fermamente contrario a questa idea di una commissione che avrebbe per sola missione di sorvegliare la Grecia. Se un paese esce in modo durevole dai binari - ha premesso il capo dell'Eurogruppo - non mi opporrei a fare una cosa come quella proposta. Ma non trovo troppo felice di farlo unicamente per la Grecia". E mentre il portavoce del presidente Ue Herman Van Rompuy ha smentito le voci di vertici straordinari su Atene pronosticati a febbraio, il presidente francese Nicolas Sarkozy ha tagliato corto: "Fuori questione mettere un paese sotto tutela". Più sferzante il neopresidente dell'Europarlamento, il socialista tedesco Martin Schulz (avversario in patria della Merkel): "Commissariare la Grecia? Ci sono già stati contributi più intelligenti".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • piccioncino

    30 Gennaio 2012 - 19:07

    Con i Paesi, i Governi, le popolazioni furbette, imbelli, irresponsabili...non si vede cos'altro si potrebbe fare..per tentare di mantenerli a galla..eh??

    Report

    Rispondi

blog