Cerca

Mitt Romney vince in Florida passa in testa alle primarie Usa

L'ex governatore del Massacchussets ha battuto di 14 punti Newt Gingrich e lancia la sfida a Obama. "Presidente, se ne vada"

Mitt Romney vince in Florida passa in testa alle primarie Usa

E' Mitt Romnety il trionfatore delle primarie repubblicane in Florida. Le polemiche circa i suoi conti esteri alle isole Cayman e sulle poche tasse pagate, non hanno evidentemente fatto male all'ex governatore del Massachussets, che secondo gli analisti americani ha vinto nell'importante stato del sud perchè agli occhi degli elettori americani appare come l'unico in grado di poter battere Barack Obama alle presidenziali del prossimo novembre. Romney aveva già vinto (dopo un riconteggio dei voti) nel caucus dell'Iowa, primo appuntamento delle primarie all'inizio di gennaio. "Ora Obama se ne vada" è stato il suo commento al termine del conteggio dei voti.

Secondo classificato in Florida è stato Newt Gingrich, l'ex speaker della Camera che aveva trionfato un paio di settimane fa in South Carolina. Romney ha ottenuto più del 46% delle preferenze, contro il 32% di Gingrich, il 13% di Rick Santorum e il 7% di Ron Paul.  Dopo la vittoria di ieri, Romney può contare su 87 delegati contro i 26 di Gingrich, i 14 di Santorum e i 4 di Paul. per vincere e ottenere la nomination del partito alle presidenziali ne servono 1144. Prossimo appuntamento in Nevada il 4 febbraio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Contedraculauno

    01 Febbraio 2012 - 22:10

    Penso che Romney non riuscirà, se pur risulterà il candidato repubblicano scelto per misurarsi con Obama, a diventare presidente degli Stati Uniti.

    Report

    Rispondi

blog