Cerca

Obama non sa più che dire "Gesù tasserebbe i ricchi"

Il presidente americano si paragona a Cristo: anche lui penalizzerebbe i benestanti perché a chi ha avuto tanto viene chiesto molto

Obama non sa più che dire  "Gesù tasserebbe i ricchi"

Durante un intervento di fronte al National Prayer Breakfast, la riunione annuale dei leader ecclesiastici americani, il presidente Obama ha detto che aumentare le tasse ai più ricchi «coincide col principio biblico secondo cui chi ha avuto molto gli sarà chiesto molto». Il presidente ha poi aggiunto che bisogna evitare la falsa religiosità e che gli insegnamenti  cristiani predicano «l’attenzione ai poveri e alle persone che hanno bisogno». Insomma, anche Gesù Cristo, come Obama, aumenterebbe le tasse ai ricchi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • doblone

    04 Febbraio 2012 - 11:11

    beh noi avevamo il padre al governo e l'abbiam tolto!

    Report

    Rispondi

  • blu521

    04 Febbraio 2012 - 11:11

    Si rivolga al catramato: un esperto in cazzate, praticamente

    Report

    Rispondi

blog