Cerca

Maldive, colpo di stato lampo: Farnesina: Lontani da Malè

Il leader Nasheed ha lasciato al vice Waheed dopo la rivolta della polizia. I turisti italiani stanno tutti bene

Maldive, colpo di stato lampo: Farnesina: Lontani da Malè
Colpo di Stato alle Maldive. Il presidente Mohammed Nasheed si sarebbe dimesso lasciando il potere al suo vice in seguito ad una rivolta della polizia. Lo ha dichiarato L'Alta commissione delle Maldive. Tutti al sicuro gli italiani, anche se la Farnesina ha invitato i turisti connazionali a nonm recarsi nella capitale Malè. La situazione è comunque tranquilla, senza violenze: "I villaggi turistici non sono coinvolti e non risentono dei disordini che sono - si ripete - limitati alla capitale. Vi potrebbero essere tuttavia difficoltà con i voli da e per l'aereoporto di Male, che potrebbero subire ritardi o cancellazioni. Si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito Dove siamo nel mondo". Il 'warning' ricorda che "dalla notte di lunedì 6 febbraio i disordini nella città di Malè si sono aggravati ed estesi, con scontri anche gravi fra manifestanti ed esercito, e con un uso estensivo della forza e di sostanze quali spray lacrimogeni e urticanti".

Passaggio di poteri - Il potere è già passato ufficialmente da Nasheed al suo vice Mohamed Waheed, che ha giurato oggi a Malè come 5/0 presidente del paese dopo le dimissioni del suo predecessore. Secondo le prime ricostruzioni, l'esercito delle Maldive ha sparato pallottole di gomma contro i poliziotti che si rifiutavano di obbedire all'ordine del presidente Nasheed di mettere fine a proteste anti governative. La polizia avrebbe poi preso il controllo dei media di Stato. La protesta è cresciuta nelle ultime tre settimane dopo l'arresto di Abdulla Mohammed, il giudice a capo della corte penale delle Maldive. Mohammed aveva appena ordinato la scarcerazione di un oppositore e il governo ha accusato il giudice di corruzione e di aver agito per motivi politici. Ex prigioniero politico e attivista per la democrazia, Nasheed è diventato presidente nel 2008 in seguito alle prime elezioni democratiche dopo 30 anni. L'ufficio del presidente delle Maldive ha intanto diramato un comunicato in cui si assicura che "il governo delle Maldive assieme a tutte le istituzioni dello Stato lavorerà per assicurare pace e stabilità a Malè", la capitale. "Il governo delle Maldive - si legge ancora - esorta la popolazione a mantenere la calma e a sostenere la stabilizzazione della situazione".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    07 Febbraio 2012 - 13:01

    hai bestemmiato!! Stasera vai a confessarti! Napoli è fuori causa per ogni considerazione

    Report

    Rispondi

  • migpao

    07 Febbraio 2012 - 13:01

    il posto più sicuro al mondo, dove andare in vacanza, diventerà napuli...

    Report

    Rispondi

  • Cini

    07 Febbraio 2012 - 10:10

    La visita del trio, Casini, Rutelli e Fini ha portato sfiga al Governo delle belle, tranquille isole Maldive così come da anni la portano da noi in Italia.

    Report

    Rispondi

  • OIGRESINOR

    07 Febbraio 2012 - 10:10

    si sono rivoltati per aver ammesso nel paese 3 tipacci come Casini Rutelli e Schifani nel paese...gli hanno rovinato la reputazione.

    Report

    Rispondi

blog