Cerca

Troppo sesso per le 13enni: via a contraccettivi sotto pelle

Iniziativa choc in Inghilterra: installato il dispositivo alle studentesse di nove istituti all'insaputa dei genitori

Troppo sesso per le 13enni: via a contraccettivi sotto pelle

Inserire dei dispositivi contraccettivi sottopelle a studentesse tredicenni senza che i genitori ne venissero informati per i motivi di riservatezza che intercorrono nel rapporto tra medico e paziente: questa la decisione choc che sta facendo molto discutere in Inghilterra, una scelta presa da nuove scuole di Southampton. Gli istituti, seguendo le indicazioni del governo di David Cameron che vuole ridurre ai minimi termini il rischio di gravidanze tra gli adolescenti, ha deciso di impiantare i chip sottopelle.

La rabbia dei genitori - Prima di ricevere l'avvenieristico contraccetivo le adolescenti hanno dovuto soltanto compilare un questionario sulla loro situazione santiaria. Quindi alle ragazzine una sottile cannula è stata impiantata sotto pelle, nella parte superiore del braccio: l'aggeggio ha una vita di tre anni (dovrà poi essere sostituito) durante i quali rilascerà un costante flusso di ormoni che impediscono l'ovulazione. L'efficacia del dispositivo è del 99 per cento. Ma lo scandalo è sorto perché i genitori erano completamente all'oscuro dell'iniziativa e in pochissimi hanno gradito. Una madre ha definito l'iniziativa "moralmente e totalmente sbagliata: si è andati un tantino oltre il consentito".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    09 Febbraio 2012 - 13:01

    tappe bruciate per puro conformismo. Società allo sbando, esempi spazzatura dai media e soprattutto da internet, mezzo pezzente per eccellenza per relativisti,progressisti,amorali e feccia simile. Bambini con vite distorte per seguire i loro balordi ed ignoranti idoli sessuomani. Poi non lagnamoci se i giovanissimi sono oggi totalmente vuoti, irrispettosi di ogni sano valore e schiavi del materialismo.

    Report

    Rispondi

  • migpao

    09 Febbraio 2012 - 13:01

    la "piccola" differenza tra noi checche polentone e voi terroni sta nel fatto che se nostra figlia 13enne partorisce NOI manteniamo figlia e nipote, invece VOI fate mantene a NOI vostra figlia e vostro nipote. questo rivoluzionario microchip dovrebbe esservi imposto per legge a 10 anni visto quanto "avanti" siete voi. ahahahaaaaa!

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    09 Febbraio 2012 - 12:12

    Se le tredicenni inglesi o del nord italia trombano e fanno figli a 13 anni,sono "avanti"...Quando succede al Sud subito le checche padane a strillare "Oddio questi terronacciui quanto sono arretratiiiiii Ma non si vendono i preservativi da loroooooo ??? Ahahahahahaaaaaaa !

    Report

    Rispondi

blog