Cerca

Carla Bruni diventa statua: sarà monumento a operaie

Sarà inaugurata a maggio, poco prima delle elezioni, il monumento alle operaie italiane con volto e corpo della modella

Carla Bruni diventa statua: sarà monumento a operaie

Una statua di oltre due metri di  Carla Bruni in bronzo in un Comune, in periferia di Parigi, fa scoppiare una polemica in Francia a pochi mesi dalle elezioni presidenziali. La decisione di erigere una statua che raffigura la   'first lady' francese per celebrare le operaie italiane che lavoravano  in una vecchia fabbrica di lavorazione delle piume è del sindaco di Nogent-sur-Marne, Jacques Martin, esponente dell’Ump, il partito di Nicolas Sarkozy. E ha creato stupore e malumore nella cittadina di 30mila abitanti che ospita un’importante comunità di origine italiana.

La statua, che sarà inaugurata a maggio, proprio in concomitanza con il periodo elettorale, scrive il quotidiano francese 'Le Parisien' che rivela la vicenda, è un’opera della scultrice, Elisabeth Cibot, e rappresenterà Carla Bruni vestita da operaia. Toccherà alla città di Nogent-sur-Marne pagare metà del costo   dell’opera, 80 mila euro. Gli altri 40 mila euro saranno finanziati   dal promotore immobiliare Cogedim.

“E' triste per le donne che hanno fatto questo mestiere. Carla Bruni probabilmente ha visto più piume sugli struzzi e nelle sfilate che nelle fabbriche”, commenta l’esponente locale del Partito Socialista, William Geib, al quotidiano parigino. Anche altri esponenti della maggioranza locale si sono detti stupefatti dalla decisione presa dal sindaco: “questo dettaglio non è stato specificato in occasione del voto del budget”, sottolinea Marc Arazi.  “E' un’idea del sindacato. Hanno chiesto a Carla Bruni - spiega la società Cogedim- che ha subito dato il suo permesso e partecipato ad un 'shooting' fotografico affinchè l’artista possa essere il più fedele possibile” all’originale.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mitalo

    14 Febbraio 2012 - 08:08

    L'unica cosa che può raresentare questa donna, sempre con nonchalance, è la : "Vergogna !:"

    Report

    Rispondi

  • Lele88

    14 Febbraio 2012 - 08:08

    Piccioni di tutto il mondo radunatevi.....giusto il guano si marito!!!

    Report

    Rispondi

  • Gancherro

    14 Febbraio 2012 - 00:12

    E' per caso quella imbecille che un giorno ha dichiarata di "vergognarsi di essere italiana"? Operaie italiane.....lapidatelaaaaaa!

    Report

    Rispondi

  • lucy

    13 Febbraio 2012 - 16:04

    è proprio la rappresentante delle operaie!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog