Cerca

"Italiano caciarone"

La Regina sgrida Silvio

"Italiano caciarone"
Italiano caciarone, avrà pensato nella sua regale testa la Regina Elisabetta, scuotendola contrariata. Tutta vestita di rosa confetto, la First Lady britannica non ha gradito l'entusiasmo del nostro presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che dopo la foto di rito a Buckingham Palace ieri sera ha alzato la voce per salutare Mr Obama. Il presidente Usa si era subito girato verso il Cav, per stringergli la mano e replicare "Mr. Berlusconi!". Ma la regina, che per l'età che ha non difetta certo di udito, s'è girata guardando di sguincio i due discoli presidenti. Le immagini diffuse dalle telecamere ufficiali e che già impazzano sul web mostrano il Cavaliere dietro al presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Il breve scambio di battute suscita l'ilarità generale degli altri leader. Ma non diverte per nulla la regina Elisabetta, che con aplomb britannico allarga le braccia e le sbatte sui fianchi. «Ma chi è? Suvvia....», sembra dire la sovrana, nonostante l'audio piuttosto disturbato dai rumori di fondo. Parole, quelle di Elisabetta, che in ogni caso suscitano l'inequivocabile risata di tutti i presenti.

Per vedere il video su YouTube basta cercare «Berlusconi regina».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Herzog

    07 Aprile 2009 - 09:09

    Io amo molto il senso dell'umorismo britannico. Ma mi piace anche come siamo noi italiani: siamo un po' tutti caciaroni! E allora? Sono meglio i summit dove tutti sono seri e si stringono seriamente la mano e paiono tutti manichini? Essere seri seri è segno di serietà? Credo che si possa essere seri anche quando si è un po' caciaroni, aldlià della solita sinistra che sostiene che Berlusconi ci fa fare sempre figure imbarazzanti. Sapete cosa vi dico? Che io non mi sono sentito in imbarazzo per quel 'Mr Obamaaaaa': era maledettamente italiano. Noi siamo (anche) così, e se la Regina considerà più rumoroso l'Italiano Berlusconi, dovrebbe fare un po' di riflessione sugli orripilanti abiti che è solita indossare: francamente mi offende un capo di stato vestito di rosa salmone che un italiano che è se stesso!!! Magari la Regina dovrebbe dare un colpo di telefono a Versace: vestita decentemente, potrebbe anche sentirsi indignata per la rudeness degli altri, avendo essa risolto quella 'visiva' da lei mostrata con costanza.

    Report

    Rispondi

  • luigisk

    03 Aprile 2009 - 12:12

    Berlusconi è un grande! E' un ottimo comunicatore e sa intessere degli ottimi rapporti personali con i vari capi di stato (vedi Putin e Bush) e oltretutto scherza ed è ricambiato (vedi Angela Merkel). Che dire: non è un politico migliore di altri, - per forza: è un imprenditore - ma almeno ci fa ridere e sorridere. Gli altri politici, vedi soprattutto la sinistra, ci fanno solo piangere!

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    03 Aprile 2009 - 10:10

    In nome del Popolo italiano e...americano !!!...Quando tutti si limitano a prendere atto delle differenze,ma..nessuno"interviene". Nell'ultima trasmissione di Annozero, ho seguito con attenzione uno degli interventi del magistrato Pier Camillo Davigo, che in visita in un penitenziario del North Carolina, ha saputo che una categoria di quei carcerati erano evasori fiscali, con 10/15 anni di pena da scontare (...da noi per tale condanna...ci vuole quasi un omicidio !!)...alla sorpresa dell'attuale Consigliere di Cassazione per le pesanti pene...gli è stato risposto: "...Perchè (costoro) hanno mentito al Popolo americano !!!". Ad intendere che questi evasori hanno "rubato" al Popolo americano (ritenuta grave offesa). Questa è la considerazione che negli U.S.A. c'è del "Popolo americano". In Italia, uno dei momenti in cui viene ricordato il Popolo italiano è nelle Aule di tribunale e, dispiace dirlo, ma meglio sarebbe se colà venisse cambiata formula, che sò...in nome della Repubblica...dove almeno verrebbero risparmiati "i molti" che in certe sentenze non si riconoscono e magari vorrebbero restarne "estranei". Rispetto agli U.S.A., c'è così tanta differenza di "considerazione" etica per i due popoli ?? Se il Premier Berlusconi volesse veramente fare opera meritoria potrebbe mirare ad elevare il nome e la rispettabilità di questo nostro popolo..sceso pure al fondo delle classifiche europee...altro che "i numeri" di Londra !!! Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • marisa67

    03 Aprile 2009 - 10:10

    berlusca, simpatica canaglia ha colpito ancora. lui, molto italianamente, prova ad entrare subito in empatia con i nuovi potenti di turno. mi stupisce solo che non gesticoli per farsi capire (altro vizio tutto italiano) per cui penso che parli inglese. Mi sbaglio? Io, personalmente, mi sono fatta una risata alle immagini che ci hanno mostrato in tv. a dire il vero ho tirato anche un sospiro di sollievo quando i tre hanno mostrato il pollice in su invece di fare i corni e controcorni. Infine ai nostalgici del passato voglio fare una domanda: ma davvero rimpiangete l'immagine che portava di noi in europa fanfani e altri piccoletti (di statura... fisica, si intende) in Europa?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog