Cerca

Negli Usa liceali pagati per andare a scuola

La misura adottata in un istituto di Cincinnati per combattere l'assenteismo tra i banchi. Ai ragazzi dai 10 ai 25 dollari a settimana

Negli Usa liceali pagati per andare a scuola

Pagati direttamente dalla scuola per frequentare le classi: succede ai liceali dell'istituto statale 'Dohn Community High School' di Cincinnati (Ohio), ingaggiati dalla direzione scolastica per fare abbassare l'alto assenteismo nello sfavorito quartiere. «Alcuni dei nostri allievi hanno pessimi risultati scolastici e poche possibilità di ottenere il diploma», ha detto il direttore Ken Furrier: «vogliamo rimetterli in riga perchè possano farcela». Nella scuola, nove ragazzi su dieci sono poveri, solo uno su cinque vive con entrambi i genitori, qualcuno lavora part-time, molte ragazze sono già madri. «Per i giovani, andare a scuola non è una priorità», afferma Furrier. In molti ci vanno raramente, non seguono i corsi e si sentono scoraggiati. Ora però c'è un programma sperimentale che gestisce un business di 40.000 dollari, donati da fondi privati. Ogni settimana, a condizione che vengano costantemente e non disturbino in classe, i ragazzi riceveranno dai 10 ai 25 dollari (a seconda dell'età anagrafica, dai 14 ai 16 anni), e l'istituto verserà per loro cinque dollari su un fondo di risparmio. La scuola 'Dohn Community' conta 170 allievi. Da questa settimana, il numero di ragazzi presenti in classe è aumentato del 5%. «Se saranno l'8% in più fra sette giorni e arriveranno poi al 10%, saremo sulla direzione giusta», afferma il direttore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog