Cerca

Giallo sulla cronista del Rais Torturata, uccisa o fuggita?

Mistero sulla sorte di Hala Misrati, la giornalista fedele a Gheddafi diventata per aver brandito una pistola durante un tg

Giallo sulla cronista del Rais Torturata, uccisa o fuggita?

E’ giallo sulla sorte di Hala Misrati, la giornalista libica fedele a Muammar Gheddafi divenuta celebre in tutto il mondo per aver brandito, all’inizio del conflitto, una pistola durante un telegiornale e promesso di lottare a fianco del Colonnello fino alla morte. Al Arabiya ha riferito che la donna è stata trovata morta nella propria cella in una prigione di Tripoli, ma, secondo il sito Algeria Isp, che riporta le dichiarazioni della famiglia di Misrati, la donna è viva ma "può rischiare di venire uccisa in qualsiasi momento". Gli ex ribelli libici, invece, hanno postato su Youtube un video in cui Misrati afferma di essere viva e in buone condizioni di salute, ma non è stato possibile verificare se il filmato sia stato fatto prima o dopo la diffusione della notizia della morte della giornalista.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400