Cerca

L'Allegra senza acqua e cibo ora teme l'attacco dei pirati

La nave della Costa traghettata dal peschereccio arriverà domani alle Seychelles attraversando il mare dei predatori somali

L'Allegra senza acqua e cibo ora teme l'attacco dei pirati

La Costa Allegra, la nave da crociera rimasta alla deriva nell'Oceano Indiano dopo un incendio sviluppatosi nel locale generatori, arriverà nella mattinata di domani a Mahé. Lo rende noto Claudio Izzi, console onorario d'Italia sull'isola delle Seychelles, che spiega come non sia ancora possibile "definire con esattezza l'ora in cui la nave" raggiungerà il porto, perché "dipende dalla velocità del rimorchio, ma conoscendo la distanza e la velocità attuale è ipotizzabile che arrivi intorno alle sei". A trainarla sono due rimorchiatori francesi. Oggi la nave dovrebbe essere raggiunta anche da un elicottero per fornire ai passeggeri e ai membri dell'equipaggio pane e torce elettriche.
Ma non è solo il cibo a preoccupare i passeggeri e l'equipaggio. Il timore è quello di un attacco da parte dei pirati.  L'area in cui si trova la nave da crociera Costa Allegra è stata spesso teatro di attacchi da parte dei predatori somali. Per ora non ci sono notizie di blitz sulle navi da crociera, ma la paura c'è.
In un primo momento si era pensato di far sbarcare i passeggeri sul un picollo atollo a circa 100 miglia dalle Seychelles, ma alla fine l'approdo sarebbe stato troppo rischioso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giaset

    01 Marzo 2012 - 01:01

    Sono passati due giorni e ancora perdono tempo con il traino. Considerando che una nave qualunque può fare 800 km in 24 ore, se avessero organizzato una portacontainer li avevano già agganciati e trasbordati. E che cretinata il pane con l'elicottero. Per 1000 persone? E per quanto riguarda i pirati..... che sprovveduti....con tutti gli aerei che la nato ha vogliono farci credere che non si può tenere un caccia a sorvolare la zona h24? E poi dove se la portano dei pirati una nave senza motori? Non vorrei proprio trovarmici in situazioni simili, dove regna la disorganizzazione e l'incompetenza, italiana, straniera e della stessa compagnia. Cioè dite chiaramente che non avevate pensato a questa ipotesi e che ve la state studiando, perchè non esiste una procedura di emergenza.

    Report

    Rispondi

  • afadri

    29 Febbraio 2012 - 22:10

    Mi spiace molto per l'Allegra.con questa ho fatto due crociere ai Caraibi.nave splendida e a misura d'uomo.non sono invece favorevole alle grandi navi,anche perché in caso di incidente evacuarla resta una bella impresa. Non sono d'accordo con chi scrive che adesso potrebbe essere in balia dei pirati.la sicurezza sembra essere ben posizionata.se pero dovesse veramente succedere,allora sare molto drastico. Una bella bomba atomica sulla Somalia a pareggio anche di tutti i sequestri che avvengono in quella parte del mondo.

    Report

    Rispondi

blog