Cerca

Marò, ultimo regalo indiano Serpente in cella

Il direttore del carcere li prende anche in giro: potevano ucciderlo ma non era giusto far commettere loro un altro crimine.

Marò, ultimo regalo indiano  Serpente in cella

Non solo sono finiti in cella ingiustamente, ora devono vedersela anche con un cobra, una bestia strisciante di due metri che è stata trovata  in una stalla  nell’area meridionale del carcere. Il fatto di consentire ai detenuti di svolgere attività agricole è considerato un fiore all’occhiello del carcere di Trivandrum, ma si sa che il latte attira i serpenti, i serpenti indiani possono essere particolarmente pericolosi. Il direttore del carcere fa anche dell'ironia: "Potevano ucciderlo, ma non era giusto far commettere loro un altro crimine", ha detto. Dando per scontato che siano colpevoli di aver ucciso i due pescatori.

 


Leggi l'articolo "Il regalo degl indiani ai marò in cella? Un cobra"

su Libero in edicola oggi, venerdì 9 marzo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcopensa

    10 Marzo 2012 - 11:11

    ...è una vergogna i nostri ragazzi ancora prigionieri di uno stato che tratta meglio le vacche che i propri civili, dove le caste comandano, uno stato medioevale. E noi che bella figura a chiedere per favore a stringere la mano a sti indiani... ma che Italia è questa ..... vergogna vergogna

    Report

    Rispondi

  • carloAMP

    10 Marzo 2012 - 11:11

    Ho letto propio ora cosa ha detto la sgrena, notate che non metto la maiuscola perchè non la ritengo una persona ..... a proposito dei nostri Marò, lei non si ricorda quando IMPLORAVA che venisse salvata e per fare ciò ha perso la vita uno dei migliori dei nostri "agenti" inoltre noi cittadini abbiamo pagato un riscatto di 4,6 ml € più tutte le spese, penso a noi contribuenti ci sia costato circa 10 ml di euro. I nostri Marò erano sulla nave per lavoro e proteggerci la sgrena era la per fare un'articolo sul manifesto e fare soldi o carriera. VERGOGNATI sGRENA!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • carloAMP

    10 Marzo 2012 - 10:10

    A parte l'errore che ha fatto il capitano della nave a rientrare in porto, mi sembra che il governo stia facendo ben poco, per non dire niente, per cercare di risolvere il problema, è una vergogna. Quanti indiani ci sono in italia? Tanti, cominciamo a fare pressione su di loro ad ogni errore in galera,o foglio di via. Se per risolvere pacificamente la situazione ci fosse bisogno dell'aiuto di Berlusconi e di Putin perchè non chiederlo? Sperando che la situazione si sblocchi quanto prima mando un saluto simbolico ai due Fanti di Mare.

    Report

    Rispondi

  • criticone

    10 Marzo 2012 - 09:09

    noi potremmo ammazzare tutte le mucche indiane.sono un popolo di accattoni senza un po di dignità e senso democratico.il povero gandhi si rivolta nella tomba con simili governanti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog