Cerca

Sarkozy, gaffe col giornalista: "Me ne fotto, coglione"

Il presidente francese risponde in modo volgare alla domanda di un cronista. Poi prova a rimediare: "Ma è giovane, simpatico..."

Sarkozy, gaffe col giornalista: "Me ne fotto, coglione"

Nervoso forse, volgarotto di sicuro. Nicholas Sarkozy dà del "coglione" a un giornalista di Lci e poi, accortosi della gaffe, sorride e spiega: "Ma è giovane. è simpatico". Come dire: non se la prenderà, lui. Quel che è certo è che il presidente francese non esce bene dal confronto con la stampa nella regione della Marna (Nord Est della Francia) e quando il cronista gli chiede conto dell'uso di gas lacrimogeni durante una manifestazione di operai, Sarkò sbotta: "Cosa vuole che me ne fotta di quello che dice? Coglione...". Poi la butta sul ridere, ma la frittata è fatta.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • raucher

    16 Marzo 2012 - 20:08

    Adesso ha rispolverato tutte le promesse di dx , fatte e mai mantenute , nella speranza di rubare voti alla Le Pen. Vuole cambiare le norme UE , vuole sospendere Schengen caso mai la prossima estate dovesse riproporsi un'altra Lampedusa, ecc ecc , ma cosa ha fatto prima? Niente , tranne NON aiutarci quando ne avevamo bisogno, anzi ha avuto la bella pensata di aggredire Gheddafi unilateralmente, aggravando enormemente la nostra situazione in quanto a gente arrivata coi barconi e chiudendo le frontiere. Vaffa Sarkò.

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    16 Marzo 2012 - 17:05

    Il nostro Silvio non è mai stato così volgare. Eppure i comunisti di casa nostra quante gliene hanno dette!!!

    Report

    Rispondi

  • libero14

    16 Marzo 2012 - 17:05

    x la Redazione : il link "Guarda il video della gaffe su LiberoTv" mostra "Pagina non disponibile".

    Report

    Rispondi

  • L'Italiano1982

    16 Marzo 2012 - 17:05

    Quest'uomo è disperato. Solo il nostro Fassino sapeva far di peggio in campagna elettorale quanto a sputacchiate di veleno. Per non parlare dell'ormai cronicizzato tic dello "scansa-domande" che, purtroppo per lui, si manifesta sempre nello stesso modo isterico. Farebbe bene ad augurarsi che il giochetto paghi; o che ai galletti la Carlina piaccia tanto da votare a capocchia pur di vedersela costantemente in televisione. A me, di chi si becca la cadrega dell'Eliseo non frega onestamente un tubo; ma dovesse davvero tenersela costui... allora qualche risata di gusto me la farò.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog