Cerca

Naziskin torturano un gay Svastica sul petto. Muore

E' morto Daniel, seviziato da un gruppo di omofobi. Le belve gli hanno staccano un orecchio, lo hanno marchiato e poi gli hanno dato fuoco

Naziskin torturano un gay Svastica sul petto. Muore

Delle belve. Non ci sono altri aggettivi per descrivere i quattro responsabili dell'aggressione a Daniel. Ha lottato tra la vita e la morte per un po', ma alla fine il suo giovane cuore ha smesso di battere. Non ce l'ha fatta a superare le sevizie che un gruppo di neo-naziskin gli hanno inflitto. La sua colpa? Essere omosessuale. E' per questo che quattro giovani tra i 19 e i 26 anni si sono accaniti con tanta barbiare sul Daniel di appena 21 anni: lo hanno picchiato e poi torturato staccandogli un orecchio, incidendogli  svastiche sul petto con i cocci di bottiglia, dandogli fuoco alla gamba data a fuoco. Poi lo hanno finito colpendogli ripetutamene la testa con un sasso.
L'aggressione era avvenuta a inizio del mese in un parco urbano di Santiago, in pieno centro della città. I quattro violenti omofobici sono sono stati individuati una decina di giorni dopo e portati in prigione. Ora l'accusa è di omicidio. Rischiano dai 10 anni di carcere all'ergastolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    29 Marzo 2012 - 20:08

    Non ti interessa il catechismo,quindi perchè usi la Bibbia se non ti interessa?E' semplice i froci ,non essendo ne carne ne pesce ,fanno le isteriche.Non vogliono capire niente,gli interessa una sola cosa,la mazza.

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    29 Marzo 2012 - 19:07

    Il fatto che tu ci creda o non ci creda conta quanto il due di briscola. Io t'ho spiegato a cosa crediamo noi cristiani e dunque che per noi le tue citazioni del vecchio testamento da di fuori dal quello che per noi è loro giusto contesto (che io t'ho descritto a grandissime linee nel mio post precedente), sortiscono l'unico scopo di farti passare da "incolto". Quanto alla tragica fine del povero ragazzo sarà utile che io ti comunichi il mio sincero dispiacere in proposito. Ricordati però che, a causa della loro fede, nel mondo muoiono anche 105.000 cristiani all'anno: uno ogni cinque minuti.

    Report

    Rispondi

  • Free2010

    29 Marzo 2012 - 18:06

    Quel che conta sono i fatti storici, non le credenze indimostrate e indimostrabili. E, purtroppo, sulla base di quelle ‘Sacre Scritture’ storicamente le persone omosessuali sono state, dalla Chiesa, ostracizzate e stigmatizzate al punto che, ancora oggi, vi è un profondo pregiudizio e una profonda avversione nei loro confronti. Il definire le persone omosessuali peccatori, contro natura, quelli che commettono abominio, al di fuori del piano di Dio, il descrivere le coppie gay come un pericolo sociale che vuole distruggere le famiglie tradizionali e via demonizzando reinforza il pregiudizio e accresce l’odio che poi purtroppo a volte porta a fatti come questo. Questo ragazzo cileno è stato ammazzato perché era ciò che era. Uno ‘sporco frocio’, direbbe il suo amorevole compare ciannosecco. Perchè non da qualche lezioncina sull’amore cristiano e sul rispetto anche a lui? Tra ‘voi cristiani’ dovreste comprendervi. O forse no.

    Report

    Rispondi

  • Free2010

    29 Marzo 2012 - 18:06

    Tubini, vede il fatto che lei creda che il profeta e predicatore ebraico Yeshua sia risorto e asceso al cielo tre giorni dopo essere morto per quanto mi riguarda rende del tutto insignificanti tutte le belle teorie accomodanti che i teologi si sono inventati per ‘integrare’ la violenza del vecchio testamento con il più ‘moderato’ approccio del secondo testamento. Per la verità vi sono anche talmente tali e tanti astruserie e contradizioni che persino le sette cristiane non si sono mai trovate pienamente d’accordo sul piano teologico e hanno finito per creare le varie chiese (la chiesa romana è solo una tra le tante) che ancora oggi esistono e che si contendono i ‘fedeli’ tra di loro. Ma lasciamo perdere, questo è un altro discorso, e comunque per quanto mi riguarda lei può credere a quello che vuole, anche alle madonnine piangenti e agli elefanti volanti se vuole..

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog