Cerca

La giornalista fa la lap-dance Per arrotondare lo stipendio

La reporter si spoglia tutte le notti davanti ai clienti di un club. Il suo predecessore ha lasciato la redazione per fare il gigolò

2
La giornalista fa la lap-dance Per arrotondare lo stipendio

Il lavoro di giornalista, oggi, è meno pagato di quanto si possa pensare. Lo dimostra la necessità di arrotondare di una cronista del quotidiano conservatore Houston Chronicle che di notte lascia la penna a casa e si spoglia davanti ai clienti di un locale di lap dance. Lo racconta lei stessa su Facebook. "Giovedì scorso ho lavorato dall'1:30 alle 11:30, abbastanza per uscire con alcuni amici, farmi nuovi contatti, mangiare e guadagnare circa 750 dollari". La texana ventinovenne Sarah Tressler, laureata alla Università di Huston, di giorno, in redazione, si occupa di costume e società, la notte invece vende il suo corpo raccontando per filo e per segno quello che fa nel suo blog Diary of an Angry Stripper (Diario di una spogliarellista arrabbiata). Il suo predecessore, racconta Leggo, lasciò la scrivania del giornale per dedicarsi a tempo pieno alla sua seconda attività di gigolò. 

Guarda la gallery della giornalista spogliarellista

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biric

    30 Marzo 2012 - 08:08

    Pulire i cessi è un lavoro molto più dignitoso.

    Report

    Rispondi

  • ateo39

    29 Marzo 2012 - 19:07

    una strada da seguire per la lucarelli ( la prima ) e per belpietro e sullusti ( la seconda per le amanti dell'orrido ).

    Report

    Rispondi

media