Cerca

La giornalista fa la lap-dance Per arrotondare lo stipendio

La reporter si spoglia tutte le notti davanti ai clienti di un club. Il suo predecessore ha lasciato la redazione per fare il gigolò

La giornalista fa la lap-dance Per arrotondare lo stipendio

Il lavoro di giornalista, oggi, è meno pagato di quanto si possa pensare. Lo dimostra la necessità di arrotondare di una cronista del quotidiano conservatore Houston Chronicle che di notte lascia la penna a casa e si spoglia davanti ai clienti di un locale di lap dance. Lo racconta lei stessa su Facebook. "Giovedì scorso ho lavorato dall'1:30 alle 11:30, abbastanza per uscire con alcuni amici, farmi nuovi contatti, mangiare e guadagnare circa 750 dollari". La texana ventinovenne Sarah Tressler, laureata alla Università di Huston, di giorno, in redazione, si occupa di costume e società, la notte invece vende il suo corpo raccontando per filo e per segno quello che fa nel suo blog Diary of an Angry Stripper (Diario di una spogliarellista arrabbiata). Il suo predecessore, racconta Leggo, lasciò la scrivania del giornale per dedicarsi a tempo pieno alla sua seconda attività di gigolò. 

Guarda la gallery della giornalista spogliarellista

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biric

    30 Marzo 2012 - 08:08

    Pulire i cessi è un lavoro molto più dignitoso.

    Report

    Rispondi

  • ateo39

    29 Marzo 2012 - 19:07

    una strada da seguire per la lucarelli ( la prima ) e per belpietro e sullusti ( la seconda per le amanti dell'orrido ).

    Report

    Rispondi

blog