Cerca

L'assassino di Tolosa sepolto in una tomba senza nome

L'Algeria, suo paese natale, gli aveva rifiutato la sepoltura. Al funerale nel cimitero islamico di Tolosa nessun membro della famiglia

L'assassino di Tolosa sepolto in una tomba senza nome

Riposerà per sempre in Francia, in una tomba senza nome, nella parte musulmana del cimitero di Cornebarrieu a Tolosa, Mohamed Merah, il killer di origine algerina che ha fatto tremare il Paese. L’ondata di critiche e polemiche, che ha visto l’Algeria rifiutare la sepoltura al giovane omicida e il sindaco di Tolosa recalcitrare, si è conclusa. Solo due persone presenti alla cerimonia, un Imam e il rappresentante della Grande Moschea di Parigi, Abdallah Zekri. Nessuno dei membri della famiglia che lo aveva voluto insistentemente in Algeria prima che il paese nordafricano ponesse il suo veto definitivo. A sbloccare la decisione per i funerali del giovane Merah è stato un accordo dello stesso Zekri con il sindaco di Tolosa Pierre Cohen che ha ceduto alle pressioni dello stesso presidente francese, Nicolas Sarkozy. Merah era "un francese", era intervenuto il capo dell’Eliseo in giornata per porre uno stop alle critiche, e la sua sepoltura in Francia dovrebbe avvenire "senza polemiche".  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 19gig50

    01 Aprile 2012 - 22:10

    Doveva essere gettato in un porcile e lasciato divorare dai porci.

    Report

    Rispondi

  • raucher

    31 Marzo 2012 - 21:09

    Per una volta sono d'accordo con Satanasso! Guarda caso , Sarkò ( e la polizia )si sono svegliati a pochi giorni di distanza dalle elezioni , non potevano darsi una mossa negli anni passati? Spera di rosicchiare qualche voto alla Le Pen.

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    30 Marzo 2012 - 08:08

    Un arabo figlio di Allah che nasce in Europa rimane sempre un arabo...non sara' MAI europeo !

    Report

    Rispondi

blog