Cerca

Francia, arrestati 20 islamici Merah sepolto a Tolosa

La polizia francese lancia un'operazione di contrasto all'islamismo dopo gli attentati di Merah. "Non ci sono legami fra i due casi"

Francia, arrestati 20 islamici Merah sepolto a Tolosa

Una ventina di persone sono state  arrestate nel sud della Francia, in particolare a Tolosa e Nantes, nel quadro di un’operazione di contrasto dell’islamismo che segue gli attentati di Mohamed Merah nella regione. “Non ci sono legami fra i due casi”, ha precisato una fonte della polizia citata dai media francesi, aggiungendo che l’operazione di questa mattina ha come fine quello di “smantellare” una rete jihadista. Le persone arrestate sono infatti presunti affiliati del gruppo jihadista Forsane Alizza di cui il mese scorso il ministero degli interni aveva ordinato lo scioglimento.

L'operazione - E’ stato un giudice della sezione anti terrorismo di Parigi a chiedere gli arresti che, si precisa, in totale sono 19. Cinque nei dipartimenti nel nord del paese dell’Hauts de Seine, Val de Marne e Seine Saint-Denis e gli altri in cittadine di provincia. Nell’operazione sono state sequestrate armi, pistole e fucili kalashnikov.

Merah sepolto in Francia - Mohammed Merah è stato sepolto nel cimitero di Tolosa. Lo riportano i media francesi, dopo che il sindaco aveva definito "inopportuno" seppellire nel cimitero cittadino il 23enne ritenuto responsabile dell’omicidio di tre militari francesi e della strage alla scuola ebraica di Tolosa. Dopo queste parole Nicolas Sarkozy, rispondendo ad una domanda di una tv, aveva detto di "seppellire Merah senza fare polemiche". Il padre di Merah aveva reso noto che il governo algerino non aveva dato l’autorizzazione di trasferire e tumulare la salma di Merah, che era cittadino francese, in Algeria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ivonno

    01 Aprile 2012 - 09:09

    un maiale può nascere dove vuole ....ma rimane un maiale.

    Report

    Rispondi

  • marari

    30 Marzo 2012 - 13:01

    rendere noto il luogo di sepoltura di questo criminale. Meglio avrebbe fatto la Francia a gettarlo in mare, così non vi sarebbe stato un luogo dove andare in pellegrinaggio, da parte di fanatici terroristi. Spero che la Francia si dissoci da Shengen così da creare un precedente che potrebbe essere imitato da altri paesi.

    Report

    Rispondi

  • raucher

    30 Marzo 2012 - 12:12

    è che i 3 soldati che ha ucciso erano islamici , franco-algerini come lui.

    Report

    Rispondi

blog