Cerca

La figlia usa la minigonna

Padre la fa uccidere

La figlia usa la minigonna
Ha assoldato tre connazionali per far uccidere la figlia di 21 anni, colpevole di indossare abiti troppo 'corti' e succinti, violando la tradizione islamica: autore del gesto, a San Pietroburgo, un commerciante di origine azera, Gafar Kirimov, 46 anni, che si era stancato di sentire i rimproveri dei suoi connazionali; tua figlia si veste in modo irriguardoso; tua figlia manca di rispetto. E quella minigonna sfoggiata all'università di medicina, dove la ragazza studiava, ha fatto traboccare il vaso. Così il padre - secondo quanto riportato dal tabloid Komsomolskaia Pravda - seguendo i suggerimenti di alcuni amici suoi connazionali (lavare col sangue quella che a loro sembrava una insuperabile vergogna) ha assoldato tre azeri per 100 mila rubli (2.200 euro), che hanno rapito la studentessa e l'hanno uccisa con due colpi di pistola alla testa, gettando poi il suo corpo in un bosco. Nel denunciare la scomparsa della figlia, però, il genitore si è tradito dandola per già morta, attirandosi così i sospetti della polizia. Al primo interrogatorio è crollato e ha confessato. Due dei sicari sono già stati arrestati, mentre il terzo è latitante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jack1980

    14 Aprile 2009 - 09:09

    Ma la risposta più ovvia non gli è venuta in mente a queso padre demente? Cioè :(agli amici) Ma perché non vi fate un bel pacchettino di ca..i vostri?! Che razza di genitori! Fossi stato Abramo, io avrei mandato affa anche dio!

    Report

    Rispondi

  • Lumenovic

    14 Aprile 2009 - 09:09

    Ormai si sa che le figlie dopo una certa eta vogliono fare le zoccole, e la legge sta sempre dalla loro parte, il padre poteva prevedere che crescere una figlia aveva questo risvolto. Purtroppo i maschi non sono ancora pronti per il salto di qualità.

    Report

    Rispondi

blog