Cerca

Tsunami, nave alla deriva: affondata da Marina Usa

Peschereccio fantasma giapponese trascinato dalle correnti del Pacifico in Alaska: pericolo per altre imbarcazioni

Tsunami, nave alla deriva: affondata da Marina Usa

La Guardia Costiera Usa ha affondato il peschereccio giapponese Ryou-Un Maru, la nave  fantasma ricomparsa al largo delle coste dell’Alaska dopo lo tsunami  dello scorso anno. Il peschereccio, lungo 60 metri, era il detrito di maggiori dimensioni trascinato alla deriva dalle correnti   dell’oceano a seguito della tragedia che ha colpito il Giappone. L'imbarcazione, ovviamente priva di equipaggio, è stata   affondata nel Golfo dell’Alaska, a circa 300 chilometri dalle coste, dai colpi di artiglieria esplosi dalla motovedetta americana Anacapa.  Il relitto, alla deriva da mesi, costituiva un pericolo per le altre  navi e imbarcazioni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • leitz

    06 Aprile 2012 - 17:05

    hanno fatto bene, i detriti vanno eliminati !

    Report

    Rispondi

  • fabrice

    06 Aprile 2012 - 13:01

    a noi ci spiegano come fare la raccolta differenziata e questi pirla affondano tonnellate di immondizia.... va a capire certe cose!

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    06 Aprile 2012 - 13:01

    e riciclare il ferro ?

    Report

    Rispondi

blog