Cerca

Il prelato in diretta tv: "Gay? Prostitute. Per loro l'inferno"

Sparata dell'arcivescovo spagnolo nel corso dell'omelia del Venerdì Santo: "Vi assicuro che finiranno all'inferno"

Il prelato in diretta tv: "Gay? Prostitute. Per loro l'inferno"

"I gay si prostituiscono e sono destinati all'inferno". Questa la durissima uscita dell'arcivescovo di Alcalà de Henares (Madrid), Juan Antonio Reig Pla. La sparata dell'arcivescovo è arrivata in diretta televisiva, nel corso dell'omelia del venerdì santo trasmessa dall'emittente pubblica spagnola. Senza farsi problemi, davanti a milioni di persone, Reig Pla ha associato l'omosessualità alla prostituzione. Quindi nel mirino ci sono finite le giovani donne che scegliendo di abrotire "distruggono se stesse". E ancora, secondo Reig Pla, gli omosessuali sono persone che "fin da piccole pensano di essere attratte dagli individui dello stesso sesso e, a volte, per comprovarlo si prostituiscono o frequentano club di omosessuali. Vi assicuro - ha ripetuto - che finiscono all'inferno". Le parole dell'arcivescovo hanno sollevato una bufera nell'opinione pubblica iberica e sui social network.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • D.P.F.

    11 Aprile 2012 - 13:01

    La dottrina della chiesa prevede rapporti sessuali solo in funzione procreativa, e quindi la condanna è una logica risultanza. Magari, vista l'evoluzione dei costumi e del pensiero, un riesame del mondo odierno, drasticamente differente da soli cinquant'anni fa, potrebbe condurre a valutazioni meno integraliste. Se condanniamo i movimenti talebani, l'eccessiva ortodossia iraniana, il risorgere di sette iperconservatrici in altre fedi, sarebbe opportuno fare un esame anche in casa propria.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    10 Aprile 2012 - 19:07

    @ biric. Sarebbe troppo facile. Solo per chi si converte. (Vai e non peccare più) Poi c'è la misericordia del Signore che tutto può.

    Report

    Rispondi

  • nictriplo

    10 Aprile 2012 - 19:07

    quelli vanno in paradiso e se portano la sottana nera, come accade spesso, siedono vicini a san pietro. Secondo me questo vescovo spagnolo è un bel uomo oltre che intelligentissimo

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    10 Aprile 2012 - 19:07

    E' vero, e nella Bibbia c'è scritto pure "Non c'è Dio" (Salmi 14:1). Dunque?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog