Cerca

I maoisti: "Bosusco libero dopo processo democratico"

Ad annunciarlo il leader Panda dopo aver ricevuto copia del documento con gli impegni per il rilascio della guida italiana

I maoisti: "Bosusco libero dopo processo democratico"

La liberazione di Paolo Bosusco, l'italiano rapito in India a metà marzo, avverrà attraverso "un processo democratico": è quanto ha affermato il leader dei maoisti, Sabyasachi Panda, in un messaggio audio di cui ha dato notizia l’emittente Ndtv. Nel messaggio, che arriva all’indomani della scadenza dell’ultimatum fissato dai maoisti, Panda ha comunicato di aver ricevuto copia del documento congiunto dei cinque mediatori e del governo dell’Orissa con gli impegni per il rilascio della guida italiana, tra cui la liberazione di 27 detenuti maoisti. Panda non ha precisato cosa intenda per "processo democratico" che potrebbe alludere a una consultazione interna al gruppo maoista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog