Cerca

Roxana a processo come spia

Rischia la pena di morte

Roxana a processo come spia
Roxana è sotto processo. A Teheran. I giudici della Corte rivoluzionaria la stanno accusando di spionaggio. Lei 31 anni, giornalista americana con padre iraniano, è dentro questo incubo da fine gennaio, quando venne arrestata in strada per aver comperato una bottiglia di vino. Il portavoce dell'apparato giudiziario, Alireza Jamshidi, ha detto che ieri la Saberi ha potuto "parlare in sua difesa" e ha aggiunto che la sentenza è attesa "presto, al massimo fra due settimane". L'avvocato della donna, Abdolsamad Khorramshahi, non ha voluto fare commenti per non danneggiare la posizione della sua cliente e ha aggiunto che parlerà solo fra qualche giorno. Roxana era in Iran da sei anni. Nella Repubblica islamica ha lavorato come free-lance per la National Public Radio, la Bbc e Fox News. Ma le autorità iraniane hanno detto che da due anni le era stato revocato l'accredito di giornalista, e quindi non era più autorizzata a svolgere questa attività: di qui l'accusa di spionaggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog