Cerca

Conferenza Onu sul razzismo

Frattini: l'Italia non ci sarà

Conferenza Onu sul razzismo

La conferenza sul razzismo programmata dall’Onu continua a far discutere e per il ministro degli Esteri italiano, Franco Frattini, “non ci sono ancora le condizioni per l’Italia per re-impegnarsi nel negoziato per la conferenza Durban II”. Frattini ha aggiunto che comunque il nostro Paese è impegnato con i colleghi europei e che “fino all’ultima ora” verranno fatti tutti gli sforzi per arrivare ad una soluzione.
Il nodo da sciogliere è quello che riguarda le presenza, tra le autorità che interverranno, del presidente iraniano Ahmadinejab, malvisto da alcuni stati per le sue posizioni antisemite. A ciò si aggiungono le frasi contenute nella bozza di dichiarazione finale che contiene frasi giudicate sempre “antisemite ed aggressive”.
La posizione italiana era già stata rimarcata nel mese di marzo. “L’Italia - ha spiegato il ministro Frattini - mantiene l'atteggiamento di disimpegno dal negoziato tenuto fino ad ora, una scelta del resto presa anche dagli Stati Uniti”. Ma per ora, ha assicurato Frattini, “non ci sono le condizioni” per la partecipazione dell'Italia dal momento che i punti contenuti nella bozza conclusiva, per quanto modificati, rimangono “inaccettabili”. La libertà di espressione, per l’inquilino della Farnesina, “non è significatamene garantita”.
“Stamani – ha proseguito Frattini - ho avuto colloqui telefonici con i miei colleghi inglese, francese, svedese, tedesco, danese e olandese, e ho presentato loro i dubbi dell'Italia ed ho ricordato che l'impegno, con i colleghi europei, proseguirà fino all'ultima ora”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • uycas

    18 Aprile 2009 - 15:03

    xkè nn mandare Calderoli o Borghezio?

    Report

    Rispondi

  • infoblob

    18 Aprile 2009 - 11:11

    ottimo Frattini. che si facciano la loro pagliacciata i paesi dittatoriali e le altre nazioni occidentali calabrache, politically correct e falsobuonisti di sinistra. purtroppo ha ragione la lettrice che mi ha preceduto nel commento. l' onu è una entità inutile e in questi casi dannosa. addirittura peggio della pomposa europa unita.

    Report

    Rispondi

  • Luisanna

    17 Aprile 2009 - 17:05

    Non ci sono parole per esprimere il mio piu profondo disprezzo nei confronti dell'onu. Ma come fanno dei paesi civili a partecipare a una conferenza organizzata dei peggiori dittatori e violatori dei diritti umani, che mirano solo a introdurre il reato di blasfemia, cosi che non si possa neanche piu nominare l'islam ?. Se sperano di zittire le coscienze libere in questo modo si sbagliano di grosso. Ma é proprio vero che il mondo sta girando al contrario. Roba da non crederci.

    Report

    Rispondi